Panini al basilico e pinoli

Panini al basilico e pinoli

I panini al basilico e pinoli sono dei paninetti morbidi, dalla crosta sottile e mollica sofficissima, compatta e bianca.

Sono arricchiti nel colore, sapore e profumo dall’aggiunta di basilico e pinoli nonchè una piccola aggiunta di Parmigiano Reggiano (36 mesi) grattugiato.

L’aggiunta di questi semplici ingredienti dona ai panini un sapore unico che riporta alla mente il gusto e le note profumate del pesto ligure.

Sono dei panini che si preparano senza eccessivi sforzi, sia a mano che in planetaria, l’importante è lavorare bene l’impasto per far ben amalgamare gli ingredienti, senza però riscaldarlo troppo e, quindi senza rovinare gli ingredienti aggiuntivi (basilico in primis).

I panini al basilico e pinoli sono perfetti per accompagnare tutte le pietanze salate, così come ideali per preparare dei panini da farcire secondo i propri gusti.

Si conservano per diversi giorni come appena fatto se ben chiuso in un sacchetto di carta per pane e riposto in credenza.

Ed è con questi panini che vi do il ben ritrovati ai nostri consueti appuntamenti mensili con la Rubrica Il Granaio-Baking Time dopo la pausa estiva.

Panini al basilico e pinoli

5 from 2 votes
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Pane, LievitatiCuisine: cucina italianaDifficulty: media
Servings

4

panini
Prep time

20

minutes
Cooking time

20

minutes
Leaving time

6

hours 

I panini al basilico e pinoli sono dei paninetti morbidi, dalla crosta sottile e mollica sofficissima, compatta e bianca.

Sono arricchiti nel colore, sapore e profumo dall’aggiunta di basilico e pinoli nonchè una piccola aggiunta di Parmigiano Reggiano (36 mesi) grattugiato.

L’aggiunta di questi semplici ingredienti dona ai panini un sapore unico che riporta alla mente il gusto e le note profumate del pesto ligure.

I panini al basilico e pinoli sono perfetti per accompagnare tutte le pietanze salate, così come ideali per preparare dei panini da farcire secondo i propri gusti.

Si conservano per diversi giorni come appena fatto se ben chiuso in un sacchetto di carta per pane e riposto in credenza.

Ingredients

  • 500 gr 500 farina 00

  • 280 ml 280 acqua a t.a.

  • 45 ml 45 olio extra vergine di oliva

  • 30 gr 30 pinoli

  • 10 gr 10 sale fino

  • 5 gr 5 lievito di birra fresco

  • 2 cucchiai 2 Parmigiano Reggiano 6 mesi grattugiato

  • 1 cucchiaino 1 zucchero semolato

  • q.b. basilico fresco

Directions

  • Preparare l’impasto
  • Lavare accuratamente le fogie di basilico, quindi tamponarle bene delicatamente e tagliare finemente.
  • Sciogliere il lievito nell’acqua insieme allo zucchero.
    Mescolare bene e tenere da parte per 2-3 minuti.
  • In planetaria munita di gancio a foglia (K) versare la farina e, azionando la macchian a velocità bassa, unire a filo l’acqua con il lievito sciolto.
  • Aggiungere l’olio ed unire il formaggio grattugiato, i pinoli ed il basilico.
  • Non appena il composto si compatta, sostituire il gancio con quello ad uncino (J), aumentare la velocità e lasciar lavorare energicamente per 10 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.
  • Prima lievitazione
  • Trasferire il paetto in una ciotola leggermente oliata, coprire con pellicola alimentare elasciar lievitare, in luogo caldo ed asciutto, per 5 ore.
    (Io nel forno spento con la sola lucina accesa)
  • Pezzatura e seconda lievitazione
  • Trasferire il panetto sul piano lavoro leggermente oliato, lavorare velocemente con le mani e dividere in pezzi della stessa grandezza.
  • Pirlare ogni pezzo e dare una forma allungata, quindi disporre negli appositi stampi per mini baquette o, in mancanza di questi, disporre distanziati sulla teglia ricoperta da carta forno.
  • Coprire i panini e riporre nuovamente a lievitare per 1 ora.
    (io sempre nel forno spento con la sola luce accesa)
  • Cottura dei panini
  • Terminata la seconda lievitazione, estrarre i panini dal forno ed accendere quest’ultimo ad una temperatura di 250°C, in modalità statica, ponendo sulla base del forno un recipiente contenente dell’acqua.
  • Attendere che il forno arrivi a temperatura, quindi spennellare la superficie dei panini con dell’olio e praticare dei tagli in superficie con l’apposita lama.
  • Raggiunta la temperatura, senza aprire lo sportello del forno, abbassare a 180°C e solo adesso informare i panini.
  • Lasciar uocere per 20 minuti, senza mai aprire il forno.
  • Trascorso il tempo indicato per la cottura, spegnere il forno ed estrarre i panini.
    Lasicar raffreddare completamente prima di rimuovere i panini dallo stampo e riporli nell’apposito porta pane.

Notes

  • I panini si conservano perfettamente se correttamente riposti in un sacchetto del pane o la scatola per biscotti per 3-4 giorni massimo.
  • E’ possibile anche congelare i panini chiudendoli in appositi sacchetti freezer. Basterà poi scongelarli a temperatura ambiente e scaldarli prima di consumarli.
  • Questi panini sono perfetti per accompagnare tutte le pietanze salate, così come ideali per preparare dei panini da farcire secondo i propri gusti..

Scopriamo insieme le altre proposte del paniere odierno:

Federica: Pan bauletto all’avena con yogurt greco e semi oleosi

Simona: Pane con semola rimacinata della Basilicata e lievito madre

Zeudi: Freselle di grano duro

Seguici anche su FacebookInstagram e Pinterest


Potrebbero interessarti anche:


Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Federica
5 mesi fa

Che meraviglia Sabrina!!!?questi panini si mangiano con gli occhi e immagino il profumo del basilico che adoro. Salvo la ricetta

Sabrina
5 mesi fa
Reply to  Federica

Grazie mille Fede!
Si, profumo e sapore indescrivibili ad ogni morso!
Sono felice ti piacciano se avrai modo di provarlo, fammi sapere poi cosa ne pensi!

Simona
5 mesi fa

Che belli e che buoni ! La regina dei panini , davvero sono tutti irresistibili. Io ci metterei dello stracchino lì dentro ?

Sabrina
5 mesi fa
Reply to  Simona

Grazie davvero tanto!
Son felicissima che ti piacciano! ?

Zeudi
Zeudi
5 mesi fa

Sono troppo carini! Io, poi, amo il pesto alla follia, quindi questa “declinazione panificata” mi entusiasma davvero.

Sabrina
5 mesi fa
Reply to  Zeudi

Grazie davvero tanto Zeudi! Stra-felice io che ti piacciano!
Si, volevo preparare dei panini aromatizzati al basilico…poi mi son detta “perché non tutti i profumi ed i sapori del pesto?” Ed eccoli qui! Super apprezzati da tutti qui, son stati spazzolati via in un baleno!