Cous cous di cavolfiore

Cous Cous di cavolfiore con crema di zucca

Il cous cous di cavolfiore è un piatto sfizioso e originale che si prepara in poche mosse e sorprendere il palato con un gusto saporito e stuzzicante, anche per chi non ama particolarmente questo ortaggio.

Una ricetta semplicissima da realizzare per un piatto unico o un ricco contorno che non prevede una vera cottura e consente di gustare al meglio uno fra i più preziosi ortaggi di stagione. Inoltre è molto versatile e si presta ad esser accompagnato da diversi abbinamenti, seguendo i propri gusti e la stagionalità degli ingredienti scelti.

Per il mio cous cous ho scelto la cremosità ed il colore della zucca, la dolcezza delle carote e le nocciole che apportano croccantezza al piatto.

Ma partendo dalla base, è possibile preparare tantissime ricette diverse, grazie al cavolfiore che si sposa perfettamente con carne o pesce, in versione vegetariana e vegana, aggiungendo frutta fresca o secca e aromatizzandolo con erbe e spezie diverse.

Come preparare il cous cous di cavolfiore

La ricetta per preparare il cous cous di cavolfiore è facilissima: dopo aver mondato, lavato e fatto ben sgocciolare il cavolfiore, basterà dividerlo in cimette e frullarle per oteere un composto sminuzzato simile al cous cous.

Per il cous cous di cavolfiore non è prevista una vera cottura dell’ortaggio se non una breve passata in padella, per amalgamarlo e farlo insaporire insieme agli altri ingredienti.

Se si utilizzano ingredienti “a freddo” (che non necessitano di cottura quindi come ad esempio pomodori secchi, cetrioli, frutta fresca…) la preparazione del cous cous di cavolfiore in se per se è molto rapida. A variare tali tempi è la scelta del condimento e/o ingredienti aggiuntivi che si vogliono usare per la propria ricetta.

Consulta la scheda della ricetta alla fine del post per l’elenco completo degli ingredienti e le istruzioni.

Il cavolfiore in cucina

Il cavolfiore è uno degli ortaggi che per tutto il periodo autunno-inverno (da fine settembre ad inizio aprile all’incirca), resta presente nella mia cucina tanto lo appreziamo per sapore e versatilità.

Esso infatti è ottimo per ricette al forno così come per preparazioni in padella, semplicemnete sbollentato o cotto al vapore.

E’ inoltre un ingrediente favoloso per delicati e sani primi piatti con pasta asciutta, è ottimo per preparare minestre, zuppe o vellutate, è un gustsoso ingrediente per contorni semplici o più ricchi e sfiziosi.

Tra le ricette che più adoriamo c’è il cavolfiore al forno alla Cavour (simil) o in una sfiziosa terrina dorata, in crema per condire gli spaghetti in una finta carbonara, per preparare delle sfiziose polpette di cavolfiore, oppure in umido.

Ma il cous cous di cavolfiore ha un vantaggio in più: ci permette di gustarlo crudo e, quindi, beneficiare al meglio dei suoi preziosi nutrienti che restano praticamente intatti.

Proprietà del cavolfiore

Il cavolfiore è un ortaggio molto versatile in cucina, consumato in tutto il mondo per il suo sapore delicato e le sue proprietà.

Un vero toccasana per la nostra salute, il cavolfiore bianco è considerato un superfood che apporta notevoli benefici al nostro organismo quali:

  • alimento diuretico con pochissimi grassi ed elevato potere saziante, con fibre che aiutano a mantenere attivo il metabolismo,
  • costituito principalmente da acqua, favorisce la diuresi e depiura l’organismo,
  • ricco di sali minerali preziosi per la salute di ossa e cuore (quale potassio, magnesio, fosforo e calcio),
  • ricco di vitamine indispensabili per potenziare il nostro sistema immunitario, con un’importante presenza di vitamina C,
  • ricco di ferro che, grazie all’abbondanza di vitamina C, ne facilita l’assorbimento, diventando un prezioso alleato per contrastare l’anemia,
  • antiossidante, per contrastare l’invecchiamento cellulare,
  • ottima la percentuale di vitamina B e colina che, insieme, aiutano a proteggere il sistema nervoso favorendo l’eliminazione delle tossine e garantendo protezione per il cervello,
  • ottima anche la percentuale di acido folico che lo rende un alimento prezioso per la dieta alimentare delle donne, anche in gravidanza, in quanto “protettore” delle ovaie e per lo sviluppo del feto,
  • ricco di flavoinoidi e sulforafano che aiutano a contrastare i tumori.

Fonte: Cedior.com

Controindicazioni

Il consumo di cavolfiore è sconsigliato o limitato in caso di insufficienza di iodio e/o per chi soffre di tiroide e di colon irritabile.

Curiosità sul cavolfiore

Il cavolfiore è una verdura crucifera caratterizzata da un’infiorescenza detta “testa” e costituita da numerosi piccioli fiorali molto ingrossati. Si contano oltre ottanta diversi tipi di cavolfiori commestibili in vendita in tutto il mondo.

E’ una verdura molto resistente alle basse temperature.

La maggior parte delle proprietà benefiche del cavolfiore sono contenute nelle foglie che generalmente vengono scartate.

Le sue proprietà sono ottimizzate se cotto in pochissima acqua, meglio ancora se cotto al vapore o stufato; diversamente, lessato disperde le sue sostanze nutritive nell’acqua di cottura, sostanze che andranno dunque perse.

Colori e sapori d’autunno

Colori e sapori d’autunno è il tema che accomuna le proposte del menù odierno della Rubrica Al km 0.

Oltre ad esser maggiormante salutari rispettandone la stagionalità, le verdure sono un alleato in cucina, perfette per un menù sfizioso, gustoso e sano, nonchè in grado di apportare ai nostri piatti quell’aroma tipico e quel colore unico che va a caratterizzare la stagione stessa.

Spesso ritenute poco ghiotte e ancor più spesso disprezzate dai bambini, le verdure necessitano di un piccolo, piccolissimo tocco di creatività in cucina per renderle appetitose e stuzzicanti, dapprima alla vista e poi al palato.

Ecco allora che un semplice cavolfiore si trasforma in uno sfizioso cous cous, colorato di sfumature di arancione/giallo intenso grazie alla zucca e alle carote, dal sapore dolce e quella croccantezza unica e irresistibile delle nocciole, che apportano una buona fonte proteica alla ricetta.

La zucca

La zucca è un ortaggio tra i più versatili, ricca di nutrienti e benefici per la nostra salute:

  • essa infatti è ricca di antiossidanti, che abbassano il rischio di malattie croniche, come cancro e malattie cardiovascolari,
  • è ricca di vitamine quali la vitamina A, vitamina C, vitamina E e folati, che potenziano il sistema immunitario,
  • inoltre favorisce la salute degli occhi e una buona vista,
    favorisce anche la salute della pelle,
  • potenzia la salute del cuore.
  • La zucca non presenta particolari controindicazioni se consumata in quantità adeguata, inoltre il suo apporto calorico è molto basso, pertanto è un alimento consigliato anche in caso di diete dimagranti.

(Fonte: Cure naturali)

Prima di consumarla, è opportuno lavare accuramente la buccia esterna, eliminare eventuali impurità e procedere quindi alla cottura.

Della zucca non si butta via nulla: i semi infatti, lavati, asciugati e fatti tostare in forno diventano un salutare e proteico snack da gustare; mentre la buccia, previa cottura, può diventare ingrediente di altre preparazioni, ma può esser anche gustata in semplicità, infornata per delle sfiziose chips, oppure spadellata per un contorno diverso e gustoso.

Per altre ricette con la zucca, dalla colazione alla cena, dall’antipasto al dolce, clicca qui.

Le carote

Altro ortaggio sempre presente nelle nostre cucine, versatile e ottimo sia cotto che crudo è la carota.

Sebbene si tratti di un ortaggio la cui stagionalità è concentrata principalmente nel periodo estivo, la sua elevata conservabilità lo rende disponibile tutto l’anno!

Le carote sono ricche di flavonoidi e vitamine, alimenti preziosi per mantenere in buona salute l’intestino e gli occhi. Grazie al loro contenuto di betacarotene e di altri carotenoidi, sono considerate tra i migliori alimenti anticancro, e sono dotate di proprietà antiossidanti, immunostimolanti, e antiinvecchiamento.

Il carotene inoltre, agisce come antianemico, facendo aumentare il numero di globuli rossi nel sangue.

Alta anche la percentuale di acqua e di fibre nelle carote, che forniscono carboidrati e proteine, nonché vitamina C, vitamine del gruppo B, vitamina A, e sali minerali tra cui potassio, calcio, fosforo, sodio, magnesio, ferro, e zinco.

Per approfondire le qualità e scoprire qualche curiosità sulle carote, ti invito a leggere questo mio articolo; mentre per ricette gustose e sfiziose per tutte le portate a base di carote, basta cliccare qui.

Cous Cous di cavolfiore con crema di zucca

Recipe by Sabrina Pignataro
5.0 from 1 vote
Course: piatto unico, contorni ricchiCuisine: cucina italiana, gluten freeDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

15

minutes
Cooking time

20

minutes

Il cous cous di cavolfiore è un piatto sfizioso e originale che si prepara in poche mosse e sorprendere il palato con un gusto saporito e stuzzicante, anche per chi non ama particolarmente questo ortaggio.
Una ricetta semplicissima da realizzare per un piatto unico o un ricco contorno che non prevede una vera cottura e consente di gustare al meglio uno fra i più preziosi ortaggi di stagione. Inoltre è molto versatile e si presta ad esser accompagnato da diversi abbinamenti, seguendo i propri gusti e la stagionalità degli ingredienti scelti.
Per il mio cous cous ho scelto la cremosità ed il colore della zucca, la dolcezza delle carote e le nocciole che apportano croccantezza al piatto.
Ma partendo dalla base, è possibile preparare tantissime ricette diverse, grazie al cavolfiore che si sposa perfettamente con carne o pesce, in versione vegetariana e vegana, aggiungendo frutta fresca o secca e aromatizzandolo con erbe e spezie diverse.

Ingredients

  • 500 g cavolfiore (1 cavolfiore di media grandezza)

  • 300 g zucca

  • 3 filetti alici sott’olio

  • 2 carote

  • 1 cipolla

  • 2 cucchiai olio extra vergine di oliva

  • 1 tazzina acqua (1 tazzina da caffè)

  • 1 tazzina latte (io vegetale alle nocciole – in alternativa sostituire con acqua)

  • q.b. noce moscata

  • 1 pizzico chiodi di garofano in polvere

  • q.b. erbe in mix (timo, origano, rosmarino)

  • q.b. sale

  • q.b. pepe

Directions

  • Preparare il cous cous di cavolfiore
  • Mondare il cavolfiore, liminare le foglie ed eventuali impurità sulle cime.
    Tagliare le cimette, lavare con acqua corrente e lasciar sgocciolare bene (oppure tamponare accuratamente con un panno asciutto e pulito).
  • Trasferire le cimette nel bicchiere del frullatore e azionare per frullare il cavolfiore ed ottenere una consistenza simile al cous cous (granella di piccole dimensioni).
  • Tenere da parte.
  • Preparare il condimento
  • Mondare le carote, pelarle, lavarle e tagliarle in piccoli cubetti.
  • Pulire la cipolla, tagliare sottile e versarne metà in padella insieme ad 1 cucchiaio di olio ed i filetti di alici sgocciolati.
    Unire le carote e lasciar cuocere coperto aggiungendo l’acqua.
    Terminare la cottura delle carote che dovranno risultare morbide ma sode (circa 8-10 minuti).
  • Nel frattempo, eliminare la buccia ed i semi dalla zucca, lavare e tagliare in piccole parti (più si taglieranno dei piccoli pezzi, più i tempi di cottura saranno brevi).
  • In un’altra padella versare 1 cucchiaio di olio, la restante cipolla e la zucca in pezzi.
  • Salare, pepare ed unire le spezie ed il mix di erbe aromatiche.
    Aggiungere poco latte vegetale (in alternativa, sostituire con acqua), coprire e lasciar cuocere fino a quando la zucca non risulta morbida.
  • Al termine della cottura, frullare la zucca fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
  • Comporre il piatto
  • Terminata la cottura delle verdure, trasferire nella padella con le carote il cavolfiore frullato ed unire metà della crema di zucca.
  • Saltare qualche istante, quindi impiattare e servire aggiungendo altra crema di zucca e una generosa spolverata di granella di nocciole.
  • Servire subito e gustare caldo per assaporare al meglio tutti i sapori, ma è un piatto ottimo anche tipeido.

Recipe Video

Notes

  • Il cous cous di cavolfiore con crema di zucca e carote va conservato in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni massimo. Scaldare in padella o nel microonde prima di consumare.
  • Per mantenere la naturale croccantezza delle noci, consiglio di aggiungerle in ultimo, giusto prima di servire in tavola il piatto.
  • NON SPRECARE: se avanza del cous cous di cavolfiore (in naturalezza o già arricchito con la crema di zucca e carote) e si ha voglia di reinventarlo, utilizzarlo come ingrediente per preparare una gustosa e cremosa minestra di lenticchie o fagioli cannellini.

Scopriamo insieme le altre proposte del menù odierno:


Potrebbero interessarti anche:



Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Simona Nania Vigna
8 mesi fa

Mi aspettavo di vedere il cous cous (che adoro) accompagnato dal cavolfiore, chissà perché avevo pensato ad una sorta di sformato, invece guarda qui che originalità! Leggero e sfizioso, da provare!!!

carla emilia
carla emilia
8 mesi fa

Sapevo che questa ricetta mi sarebbe piaciuta moltissimo e così è stato, la replicherò certamente! Ciao Sabri un grande abbraccio 🙂

Daniela
8 mesi fa

Un piatto molto gustoso, ma anche molto bello da vedere. Sempre bravissima ^_^ Un bacio

Sabrina
8 mesi fa
Reply to  Daniela

Dany, sei sempre così carina, grazie!
Son felice ti piaccia perché è un piatto davvero easy e davvero buono e sano.
Son felice che anche la presentazione ti piace!
Un abbraccio grande

Maryse
Maryse
5 mesi fa

Niente filetti di alici sott’olio, e neanche nocciole… E un delizioso!!! Ho aggiunto una foglia di poro alla cipolla e carota 🤗😋😋😋💫 Grazieeee per questa bellissima avventura per la gioia del palato 💖