Frittelle di mele

Frittelle di mele natalizie

Le frittelle di mele natalizie sono delle morbide e gustose frittelle che racchiudono un cuore cremoso di mela che, arricchite con le spezie tipiche del Natale, diventano dei dolcetti perfetti per la tavola delle feste.

Facili e veloci da preparare, le frittelle di mele natalizie assomigliano a delle gustose ciambelle, ma la mela al loro interno saprà sorprendere con piacere e gusto.

Le frittelle di mele natalizie sono una deliziosa variante per servire la frutta come dessert, sia un particolare abbinamento dolce per secondi di carne (soprattutto carne di maiale), nonchè una variante dolce per arricchire la portata dei fritti durante il cenone della Vigilia.

Le frittelle di mele ed i ricordi dei Natali passati

Per l’appuntamento odierno con la Rubrica Al km 0 ed il menù intitolato “Ricette per continuare a festeggiare”, ho scelto le frittelle di mele natalizie perchè legate ai ricordi dei Natali passati.

Come tradizione vuole, per il cenone della Vigilia i fritti ricoprono un ruolo importante: se ne preparano di ogni tipo, con verdure varie e pesce. Ma le mie preferite, sin da bambina, son state proprio le frittelle di mela.

Mia mamma le preparava quando avanzava della pastella, quindi aggiungeva le mele tagliate a fette a quell’impasto molle di acqua e farina, salato, che andava a creare un contrasto spettacolare con la dolcezza della mela dopo la frittura.

Se ne preparavano così tante di frittelle che inevitabilmente ci accompagnavano anche nei giorni a seguire, diventando così protagoniste del periodo delle feste!

Con il tempo la ricetta delle frittelle di mele andò sempre più perfezionandosi, tanto da non esser più una ricetta di recupero per la pastella in esubero, bensì una vera e propria ricetta con tanto di pastella dedicata, arricchita con le spezie tipiche del periodo: cannella, zenzero e anice stellato.

Quindi, sebbene altrove le frittelle di mele sono tipiche del Carnevale, in casa mia sono le frittelle che sanno di Natale.

Il fritto misto per la Vigilia di Natale: una tradizione di casa nostra

Quello di preparare un bel fritto misto per la Vigilia di Natale è una tradizione popare diffusa in molte regioni italiane, ma diventa una cosa seria in casa nostra, dove per “casa nostra” intendo per la tradizione romana.

Sebbene i fritti romani vantano di una fama indiscussa (basti pensare ai supplì o ai fiori di zucca), i fritti della Vigilia sono altri, sono specifici per l’occasione.

La tradizione vuole infatti che i fritti preparai per la Vigilia siano preparati con ortaggi di stagione, pertanto via libera a frittelle di broccoli e cavolfiori, carciofi, funghi, patate, finocchi e loro: le mele!

Per i più “sentimentali”, anche un baccalà in pastella ci sta sempre bene!

Insomma, quello del fritto della Vigilia è una vera istituzione per noi romani, un rito al quale non possiamo fare a mano e senza il quale andrebbe persa anche un pò di quella atmosfera natalizia, di quella sensazione di festa, di condivisione, di calore e famiglia riunita.

E per un fritto a regola d’arte, ci sono delle piccole regole per “friggere in modo perfetto“… tanto a sgrassare la bocca dal fritto ci pensano le frittelle di mele!

Frittelle di mele natalizie

5 from 2 votes
Recipe by Sabrina Pignataro Course: fritti, frittelle di mele, frittelle delle festeCuisine: cucina italianaDifficulty: facile
Servings

12

frittelle
Prep time

10

minutes
Cooking time

5

minutes
Total time

15

minutes

Le frittelle di mele natalizie sono delle morbide e gustose frittelle che racchiudono un cuore cremoso di mela che, arricchite con le spezie tipiche del Natale, diventano dei dolcetti perfetti per la tavola delle feste.
Facili e veloci da preparare, le frittelle di mele natalizie assomigliano a delle gustose ciambelle, ma la mela al loro interno saprà sorprendere con piacere e gusto.
Le frittelle di mele natalizie sono una deliziosa variante per servire la frutta come dessert, sia un particolare abbinamento dolce per secondi di carne (soprattutto carne di maiale), nonchè una variante dolce per arricchire la portata dei fritti durante il cenone della Vigilia.

Ingredients

  • 3 3 mele

  • 1 cucchiaio 1 zucchero semolato

  • 1 cucchaiino 1 cannella in polvere

  • 1/2 1/2 limone (il succo)

  • Per la pastella
  • 200 gr 200 farina 00

  • 100 ml 100 bevanda vegetale (io avena senza zuccheri aggiunti)

  • 2 2 uova

  • 2 cucchiai 2 zucchero semolato

  • 1 1 limone (la buccia grattugiata)

  • 1 cucchiaino 1 spezie in polvere in mix (cannella, zenzero, anice stellato)

  • 1/2 bustina 1/2 lievito per dolci

  • Per completare
  • q.b. olio di semi per fritture

  • q.b. zucchero di canna (in alternativa, zucchero semolato)

  • q.b. cannella in polvere

Directions

  • Preparare le mele
  • Sbucciare le mele, eliminare il torsolo ed i semi con l’appositolevatorsoli, quindi tagliare a fette tonde dallo spessore di 7-8 cm cadauna.
  • Disporre le fette di mele in un recipiente e irrorare con il succo del limone.
    Unire la cannella in polvere, lo zucchero e mescolare bene.
  • Tenere da parte fino al momento dell’utilizzo.
  • Preparare la pastella
  • In una ciotola mescolare le uova con lo zucchero e la buccia grattugiata del limone. Mescolare con una forchetta oppure una frusta a mano.
  • Unire la farina e la bevanda vegetale, mescolando accuratamente per ottenere un composto liscio, morbido e senza grumi.
  • In ultimo unire il lievito in polvere e mescolare bene.
  • Preparare le frittelle
  • Versare abbondante olio in un pentolino stretto, dai bordi alti, e portare atemperatura.
  • Immergere una fetta di mela alla volta nella pastella, senza sgocciolarla troppo.
    Girare un paio di volte per ricoprire bene la mela con la pastella.
  • Immergere la mela ricoperta da pastella nell’olio ormai caldo, cercando di eliminare eventuale pastella nel centro, così da ricreare il buco vuoto.
  • Lasciar cuocere per 3 minuti circa fino a doratura, quindi girare la frittella e proseguire la cottura sull’altro lato per circa 2 minuti, fino a completa doratura.
  • Adagiare la frittella sul piatto rivestito con carta forno per eliminare eventuale olio in eccesso, quindi rotolare in un piatto con lo zucchero di canna messcolato alla cannella, facendo si che la frittella ne sia ricoperta completamente.
  • Procedere così per tutte le frittelle (punto2-3-4-5).
  • Adagiare le frittelle di mele sul piatto da portata e servire calde.

Notes

  • Le frittelle di mele natalizie sono ottime calde ma deliziose anche fredde. Si possono anche preparare in anticipo e scaldare un pochino prima di servirle.
  • Le frittelle di mele natalizie sono ottime anche se cotte in forno: una volta ricoperte le fette di mele con la pastella, vanno adagiate sulla leccarda rivestita con carta forno. Si procede dunque alla cottura in forno caldo a 180°C per 25 minuti, modalità statica, nella parte inferiore del forno. Una volta cotte, vanno spruzzate in superficie con dell’acqua e subito rotolate nel mix di zucchero di canna e cannella.
  • Le frittelle di mele natalizie si conservano a temperatura ambiente e in un contenitore chiuso per 2-3 giorni massimo.
  • Per un dessert goloso, servire le frittelle di mele accompagnando con una crema allo zabaione caldo o del glogg.

Scopriamo insieme le altre proposte del menù odierno:

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook


Potrebbero interessarti anche:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
carla emilia
carla emilia
1 mese fa

Ma che belle Sabri, gonfie e morbidissime, non so quante potrei mangiarne! Tantissimi auguri a tutta la famiglia e a te in particolare, baci

Simona Nania
1 mese fa

Quando ho visto che hai preparato le frittelle di mele per Natale mi ha riportato subito quelle natalizie, della vigila, di mia mamma. A dire il vero le sue non sono perfette tutt’altro… Non è molto brava a friggere, ma sanno comunque di casa.. Buon Natale tesoro❤️

speedy70
1 mese fa

Assolutamente irresistibili, le adoro!!!! Auguri di buon anno, ti abbraccio!!!!