Frollini al cacao e nocciole

Frollini al cacao e nocciole

I frollini al cacao e nocciole sono dei golosi e friabili biscotti, semplici da preparare, perfetti in ogni momento della giornata.

Preparare i frollini al cacao e nocciole è facile e veloce: preparare l’impasto dei biscotti non richiede alcuna tecnica particolare nè l’utilizzo di macchinari; la pasta frolla al cacao si realizza a mano, sporcando una sola ciotola (o in alternativa, la planetaria) e necessita solo di qualche riposo in frigorifero per ottenere il massimo della perfezione in termini di estetica (di tenuta della forma).

Si tratta di una ricetta per dei biscotti semplici e golosi, perfetti da gustare a colazione inzuppati nel latte caldo o freddo, vaccino o vegetale, bianco o caffellatte. Ma sono deliziosi anche serviti per merenda accompagnandoli ad una tazza di the caldo o per una deliziosa pausa caffè.

Tutto ciò cheoccorre per realizzare questi frollini al cacao e nocciole è una pasta frolla al cacao preparata con ingredienti di qualità, degli stampini per biscotti e tanta fantasia! Inoltre, si può scegliere di renderli ancor più golosi aggiungendo della crema spalmabile al cioccolato fondente proprio come ho fatto per i miei frollini!

Sono molto friabili, con la granella di nocciole che dona un effetto crunchy al biscotto, e la crema spalmabile al cioccolato fondente che esanta il gusto dei biscotti e del cacao e dona la giusta nota cremosa, senza esagerare!

I frollini al cacao e nocciole si conservano a lungo in una scatola di latta per biscotti.

Perchè adorerai questa ricetta

  • Veloce e facile

Non c’è bisogno di un mixer o di una planetaria per preparare l’impasto per i questi frollini: gli ingredienti si lavorano in una ciotola, con l’aiuto di una marisa prima e impastando a mano poi. Se si escludono i passaggi in frigorifero (necessari se si utilizzano dei cutter dalle particolari forme), il tempo per realizzare questi frollini è minimo e si potranno gustare i biscotti appena sfornati in circa un’ora.

  • Ingredienti base della dispensa o facilmente reperibili

Non c’è niente di speciale o difficile da trovare in questa ricetta: solo ingredienti che probabilmente si hanno già nella propria dispensa e se così non fosse, sono di facile reperibilità. L’unica accortezza per un risultato straordinario è scegliere ingredietnti di qualità.

  • Risultato spaziale garantito

Pubblico le mie ricette dopo averle provate personalmente e dopo averle condivise in famigli e con amici: sono loro i miei giudici e assaggiatori ufficiali che danno l’ok o meno ad una ricetta. Questi frollini hanno superato la prova assaggio di grandi e soprattutto dei più piccoli! Inoltre le mie ricette sono rielaborate in chiave “dairy free” (ovvero senza latticini) per personali esigenze alimentari a seguito di allergia alle proteine del latte. Pertanto, un giudizio positivo alla prova assaggio è doppiamente sinonimo di approvazione al gusto! E questo vale a dire anche che laddove non fosse necessario, le mie ricette sono facilmente riadattabili alla preparazione con ingredienti vaccini.

Consulta la scheda della ricetta alla fine del post per l’elenco completo degli ingredienti e le istruzioni.

Gli ingredienti

Per un risultato davvero ottimale consiglio di lavorare con ingredienti a temperatura ambiente.

Burro: per motivi di allergia alle proteine del latte, per i miei frollini ho utilizzato “burro” vegetale. Tra questi si può optare per la margarina vegetale (senza olio di palma nè grassi idrogenati) che non altera il sapore dei frollini. Se invece si vuol donare al biscotto un gusto particolare e sottolineare i sentori della frutta secca, si può scegliere tra il burro di arachidi, di nocciole o di anacardi. Il burro aggiunge umidità e grasso ai biscotti: caratteristiche che garantiscono una consistenza saporita e tenera. In alternativa al burro si può utilizzare l’olio di semi di girasole (70 g di olio per questa ricetta).

Farina tp 00: conferisce ai biscotti struttura e forza mantenendo un sapore delicato. In alternativa si può utilizzare in parte o sostituire con della farina integrale ma bisogna bilanciare il rapporto con i liquidi per ottenere una frolla morbida, compatta e leggera.

Cacao amaro in polvere: è l’ingrediente che caratterizza il gusto principale dei frollini e, pertanto, dev’essere di ottima qualità. Il migliore prodotto che si possa acquistare è il cacao crudo in polvere, biologico, con un contenuto ottimo di fibre e senza zuccheri aggiunti, non alcalinizzato, dal gusto delicatamente amaro e leggermente acidulo, che mantiene integri tutti i nutrienti benefici del cacao puro al 100%.

Nocciole: altro ingrediente chiave che determina gusto e arom dei biscottti. Come per gli altri ingredienti, anche la scelta delle nocciole è importante e, per un risultato da lode, è necessario scegliere nocciole del territorio, biologiche, non trattate. Si possono scegliere nocciole intere e poi sminuzzarle per ottenere una granella, oppure acqusitarne direttamente la granella. Per i miei frollini ho scelto la varietà “Tonda Gentile Romana”, dal sapore ed aroma finissimo e persistente, un prodotto d’eccellenza del Lazio.

Zucchero semolato: è il classico zucchero bianco, dal colore candido e brillante e sapore dolce e intenso. Il colore bianco si ottiene con un processo di raffinazione durante il quale il prodotto viene totalmente privato delle sostane nutritive. Lo zucchero bianco deriva sia dalla canna che dalla barbabietola. Si scioglie in fretta ed è il più utilizzato in pasticceria per la preparazione di torte e impasti di vario genere. In alternativa ad esso, si può utilizzare dello zucchero grezzo oppure dello zucchero integrale ma bisogna tenere a mente che entrambi hanno un sapore particolare che ritroveremo poi nei biscotti.

Lievito in polvere: è l’agente lievitante che rende soffici i biscotti. Non ne occorre molto perchè non abbiamo bisogno che i biscotti crescano molto in cottura nè che alterino la loro forma.

Sale: benchè si tratti di una ricetta dolce, il sale è un ingrediente prezioso che aiuta a bilancia la dolcezza dei frollini.

Uovo: è il legante che trattiente insieme gli ingredienti, conferendo ai biscotti struttura e forza. Usare uova biologiche, da galline allevate a terra, senza uso di antibiotici.

Crema spalmabile al cioccolato fondente: la mia preferita perchè priva di latticini, dal gusto intenso e avvolgente. Basta una piccola quantità di questa crema da aggiungere sopra ogni biscotto dopo la cottura per renderli estremamente irresistibile, squisito e godurioso. Dona ai frollini la giusta cremosità che fonde insieme gli altri ingredienti con le loro consistenze. Ne basta una piccola quantità per ogni biscotto, l’esagerazione si sa, non va mai bene. Al suo posto si può scegliere un’altra crema spalmabile a seconda delle proprie preferenze, oppure ometterla.

Come preparare i frollini al cacao e nocciole

Preparare l’impasto per i biscotti

In una ciotola lavorare il burro a pomata con lo zucchero, fino ad ottenere una crema liscia.
Aggiungere l’uovo, il pizzico di sale e mescolare bene con una marisa.
Unire le polveri setacciate: prima il cacao e mescolare bene, quindi unire la farina ed il lievito e mescolare bene il tutto.
In ultimo, unire la granella di nocciole e lavorare bene a mano, per compattare il tutto, fino a formare un panetto morbido ma non appiccicoso.

Stendere il panetto tra due fogli carta forno, con l’ausilio di un mattarello e, utilizzando degli spessori, ottenere una sfoglia dallo spessore uniforme di mezzo centimetro di altezza.

Trasferire l’impasto così steso in frigorifero, mantenendolo tra i due fogli carta forno e lasciar riposare per 30 minuti.

Riprendere l’impasto dal frigorifero e con uno stampino, ritagliare i biscotti.
Io ho utilizzato uno stampino dalla forma fiorata con un incavo al centro.
In alternativa, utilizzare qualsiasi stampino dalla forma che più si desidera e, se si vuol replicare l’incavo al centro per accogliere la crema di nocciole e cacao, creare un incavo con il dorso di un cucchiaino o praticando una leggera pressione con il palmo di un dito.

Adagiare i biscotti sulla leccarda rivestita da carta forno, distanziati un poco tra loro.
Riporre in frigorifero fino al momento di infornare così da mantenere inalterata la forma data con lo stampino.

Cottura dei biscotti

Preriscaldare il forno a 170°C in modalità statica e posizionare una griglia al centro del forno.

Una volta che il forno è arrivto a temperatura, riprendere la leccarda con i biscotti dal frigorifero ed infornare i biscotti ancora freddi. Questo aiuterà a mantenere inalterata la forma data ai biscotti.
Lasciar cuocere per 13-15 minuti.

Potrebbero sembrare un po’ pastosi e poco cotti, ma è la consistenza corretta: raggiungeranno la giusta friabilità man mano che raffreddano. Non cuocere troppo i biscotti altrimenti potrebbero seccarsi e risultare troppo duri e poco gradevoli una volta freddi.

Lasciar raffreddare i biscotti sulla teglia per 2 minuti, quindi trasferirli su una gratella. Una volta completamente freddi, riempire l’incavo centrale con la crema spalmabile al cioccolato fondente (facoltativo).

Come rendere i frollini più golosi

Farcire i frollini con la crema spalmabile al cioccolato fondente

I frollini al cacao e nocciole sono già deliziosamente golosi così, ma con l’aggiunta di crema spalmabile al cioccolato diventano irresistibilmente goduriosi.

Io ho scelto una crema spalmabile al cioccolato fondente (senza latticini), ma si possono scegliere le creme spalmabili che più si preferisce o, in alternativa, farcire con una ganache al cioccolato.

Per preparare la ganache al cioccolato, basterà unire in un pentolino la panna (anche vegetale) e il cioccolato (preferibilmente fondente al 75 – 80%) precedentemente tritato. Scaldare il composto a fuoco medio-basso mescolando con una spatola, fino ad ottenere una crema liscia e vellutata. Togliere dal fuoco e mantecare per ottenere una ganache liscia.
Versare la ganache in una sac a poche e riempire ogni incavo (centro) dei biscotti ormai freddi. La ganache si rassoderà e si solidificherà in circa un’ora.

Come conservare i frollini

Che sia con la crema spalmabile al cioccolato o al naturale, i frollini al cacao e nocciole si conservano per diversi giorni chiusi in un’apposita scatola di latta per biscotti (o altro contenitore chiuso con coperchio ermetico).

Se si farciscono i frollini con la ganache, invece, si conservano sempre nella scatola di latta o nel contenitore ermetico, disposti in un unico strato, ma per un massimo di 3 giorni.

Non perdere “L’idea in più” che trovi subito dopo la scheda stampabile della ricetta dei frollini al cacao e nocciole!

Frollini al cacao e nocciole

Recipe by Sabrina Pignataro
5.0 from 2 votes
Course: Biscotti, Frollini, Colazione, MerendaCuisine: pasticceria italiana, dairy freeDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

10

minutes
Baking time

15

minutes
Resting Time

50

minutes

I frollini al cacao e nocciole sono dei golosi e friabili biscotti, semplici da preparare, perfetti in ogni momento della giornata.

Si tratta di una ricetta per dei biscotti semplici e golosi, perfetti da gustare a colazione inzuppati nel latte caldo o freddo, vaccino o vegetale, bianco o caffellatte. Ma sono deliziosi anche serviti per merenda accompagnandoli ad una tazza di the caldo o per una deliziosa pausa caffè.

Sono molto friabili, con la granella di nocciole che dona un effetto crunchy al biscotto, e la crema spalmabile al cioccolato fondente che esanta il gusto dei biscotti e del cacao e dona la giusta nota cremosa, senza esagerare!

Si preparano senza burro vaccino e, pertanto, sono perfetti per gli intolleranti al lattosio e soprattutto per chi è allergico alle proteine del latte.

Ingredients

  • 180 g farina 00

  • 100 g granella di nocciole

  • 90 g burro vegetale

  • 50 g zucchero semolato

  • 30 g cacao amaro in polvere

  • 1 uovo di medie dimensioni

  • 1 pizzico sale fino

  • 1/2 cucchiaino lievito in polvere per dolci

  • q.b. crema spalmabile al cioccolato fondente (facoltativo)

Directions

  • In una ciotola lavorare il burro vegetale a pomata insieme allo zucchero, fino ad ottenere una crema liscia.
    Aggiungere l’uovo, il pizzico di sale e mescolare bene con una marisa.
  • Unire le polveri setacciate: prima il cacao e mescolare bene, quindi unire la farina ed il lievito e mescolare bene il tutto.
  • In ultimo, unire la granella di nocciole e lavorare bene a mano, per compattare il tutto, fino a formare un panetto morbido ma non appiccicoso.
  • Stendere il panetto tra due fogli carta forno, con l’ausilio di un mattarello e utilizzando degli spessori, fino ad ottenere uno spessore uniforme di mezzo centimetro di altezza.
  • Trasferire l’impasto così steso in frigorifero, mantenendolo tra i due fogli carta forno e lasciar riposare per 30 minuti.
  • Riprendere l’impasto dal frigorifero e con uno stampino, ritagliare i biscotti.
    Io ho utilizzato uno stampino dalla forma fiorata che crea un incavo al centro.
    In alternativa, utilizzare qualsiasi stampino dalla forma che più si desidera e, se si vuol replicare l’incavo al centro per accogliere la crema di nocciole e cacao, creare un incavo con il dorso di un cucchiaino o praticando una leggera pressione con il palmo di un dito.
  • Adagiare i biscotti sulla leccarda rivestita da carta forno, distanziati un poco tra loro.
    Riporre in frigorifero fino al momento di infornare così da mantenere inalterata la forma data con lo stampino.
  • Accendere il forno in modalità statica a 170°C e portare a temperatura.
    Quindi riprendere la leccarda con i biscotti dal frigorifero ed infornare.
    Lasciar cuocere per 15 minuti.
  • Sfornare i biscotti e lasciar raffreddare completamente prima di rimuoverli dalla leccarda.
    Lasciar raffreddare i biscotti sulla teglia per 2 minuti, quindi trasferirli su una gratella.
  • Una volta completamente freddi, riempire l’incavo centrale con la crema spalmabile al cioccolato fondente (facoltativo).

Notes

  • I frollini al cacao e nocciole si conservano per diversi giorni riposti in un’apposita scatola di latta per biscotti o altro contenitore con coperchio ermetico.
  • I frollini si possono personalizzare riempiendo l’incavo centrale con la crema spalmabile che più si preferisce, con cioccolato precedentemente fuso, con marmellata o confetture varie.
  • Si possono preparare dei frollini dalla forma tonda e farcire così da accoppiarli due a due e spolverare con dello zucchero a velo.
  • Se volete cuocere i biscotti in anticipo e congelarli, vi consiglio di congelarli senza la ganache. Scongelare completamente i biscotti, quindi farcirli con la ganache.
  • Sì, è necessario raffreddare l’impasto per mantenere la forma dell’impronta digitale dei biscotti durante la cottura.

L’idea in più

E con l’impasto rimasto dal ritaglio dei biscotti cosa si fa? I ritagli di impasto possono essere impastati nuovamente, stesi e ritagliati per creare altri frollini.

Io invece ho preparto delle mini plline da colazione, simili ai cereali che si acquistano confezionati per la prima colazione.

Le mini palline sono deliziose da versare nel latte caldo o freddo, ottime al naturale e ancor più sfiziose se (una volta raffreddate) vengono ricoperte da zucchero a velo. Per quest’ultima versione, basterà farle roteare nello zucchero a velo. Entrambe vanno conservate in un contentore ermetico.

Ti è piaciuta la ricetta di oggi? Valuta la ricetta e fammi sapere nei commenti cosa ne pensi! Inoltre, assicurati di seguire Delizie & Confidenze su Instagram e taggami quando provi una delle mie ricette così posso vedere tutte le tue deliziose creazioni!

Hai provato questa ricetta?
Fammi sapere com’è andata: scrivimi nei commenti e lasciami le stelline in base al tuo gradimento!

Potrebbero piacerti anche:



Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
speedy70
6 mesi fa

Strepitosi questi frollini, molto golosi!!!!