Biscotti bicolore - frolla all'olio

Biscotti bicolore senza burro

I biscotti bicolore sono dei golosi frollini alla vaniglia e al cacao, senza burro, friabili e golosi.

Giocando con i due impasti di pasta frolla (al cacao e alla vaniglia appunto) si possono creare dei biscotti dalle mille forme, giocando con i colori e le forme.

Perfetti per la colazione o la merenda di tutta la famiglia, sono compatti e croccanti e quindi ideali all’inzuppo, nel latte dei più piccoli, vegetale per noi, nonchè nel caffè dei più grandi.

La ricetta dei biscotti bicolore è semplice e veloce per dei frollini davvero gustosi e bellissimi, da gustare in famiglia così come da confezionare e portare in dono.

Sono così semplici da preparare che diventano i protagonisti perfetti da realizzare insieme ai nostri bambini. L’unico inconveniente di quetsi biscotti, è che potrebbero finire subito, appena sfornati!

Come preparare i biscotti bicolore

Per preparare i biscotti bicolore si utilizzano pochi e semplici ingredienti genuini come le uova, lo zucchero e l’olio di semi per la pasta frolla base; si aggiungono semi di vaniglia e cacao amaro per aromatizzare e colorare gli impasti.

Preparare la frolla all’olio è semplice e seguendo piccole accortezze, si otterranno dei biscotti dall’effetto optical molto molto carino.

Anche se la pasta frolla all’olio non necessita di riposo in frigorifero, per preparare dei biscotti perfetti, che tengono perfettemente la forma, il segreto è lasciare riposare l’impasto per il tempo adeguato in frigorifero, già stesa (proprio come si fa per la classica frolla al burro).

Per mantanere una forma impeccaile, infatti, è bene che la pasta riposi in frigorifero subito dopo essere stata impastata e stesa tra due fogli di carta forno, così da assestarsi perfettamente.

Nel caso di temperature calde nella cucina (come può avvenire in estate), i biscotti potrebbero risultare troppo morbidi e, pertanto, è consigliabile far riposare ancora una volta in frigorifero, fino al momento di infornare. Questo passaggio è consigliato soprattutto per biscotti dalle forme particolari, per mantenerle belle intatte e precise, oppure per biscotti decorati con appositi stampi e/o mattarelli decorativi.

La pasta frolla all’olio

La pasta frolla all’olio è è un’alternativa alla classica frolla preparata con burro dove, l’assenza del burro stesso, la rende una scelta idonea in caso di allergia al latte e sui derivati.

Un impasto base perfetto per realizzare crostate e biscotti vari, leggera e delicata, più o meno rustica in base alla farina utilizzata (più o meno raffinata).

Facile e veloce da preparare, la frolla all’olio è pronta in pochi minuti, si lavora facilmente a mano e non si spezza mentre viene stesa al mattarello. Non necessita di riposo in frigorifro ma è consigliato in caso di biscotti dalle particolari forme o biscotti decorati con mattarelli decorativi.

E’ una frolla leggera, morbida al punto giusto, modellabile, che non si appiccica alle mani ed è perfetta per crostate e biscotti friabili e dorati.

Biscotti bicolore senza burro

5.0 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Biscotti, Frolla all’olio, Colazione, MerendaCuisine: cucina italianaDifficulty: facile
Servings

30

servings
Prep time

40

minutes
Cooking time

15

minutes
Total time

55

minutes

I biscotti bicolore sono dei golosi frollini alla vaniglia e al cacao, senza burro, friabili e golosi.
Giocando con i due impasti di pasta frolla (al cacao e alla vaniglia appunto) si possono creare dei biscotti dalle mille forme, giocando con i colori e le forme.
Perfetti per la colazione o la merenda di tutta la famiglia, sono compatti e croccanti e quindi ideali all’inzuppo, nel latte dei più piccoli, vegetale per noi, nonchè nel caffè dei più grandi.
La ricetta dei biscotti bicolore è semplice e veloce per dei frollini davvero gustosi e bellissimi, da gustare in famiglia così come da confezionare e portare in dono.
Sono così semplici da preparare che diventano i protagonisti perfetti da realizzare insieme ai nostri bambini. L’unico inconveniente di quetsi biscotti, è che potrebbero finire subito, appena sfornati!

Ingredients

  • Per la pasta frolla all’olio neutra
  • 300 g farina 00

  • 100 g zucchero semolato

  • 80 g olio di smei

  • 1 uovo medio

  • 1 tuorlo

  • 1 cucchiaino estrato di vaniglia

  • 1 pizzico sale fino

  • Per la pasta frolla all’olio al cacao
  • 270 g farina 00

  • 30 g cacao amaro in polvere
    (cacao biologico puro da fave crude)

  • 80 g olio di semi

  • 1 uovo medio

  • 1 tuorlo

  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia

  • 1 pizzico sale fino

Directions

  • Preparare la frolla neutra
  • In una terrina sbattere con una forchetta l’uovo con il tuorlo e lo zucchero.
    Quando lo zucchero sarà ben sciolto, aggiungere tutti gli altri ingredienti.
  • Mescolare il composto dapprima con una forchetta per continuare ad impastare con le mani. Per semplicità, si può trasferire il composto sul piano lavoro.
    Aggiungere della farina se l’impasto risulta troppo appiccicoso.
  • Stendere il panetto ottento tra due fogli carta forno con l’ausilio di un mattarello.
    Per ottenere uno spessore omogeneo della sfoglia, utilizzare gli appositi anelli o le strisce di spessore.
  • Mantenere la frolla stesa tra i due fogli di carta forno e farla riposare in frigorifero per qualche minuto.
  • Preparare la frolla al cacao
  • Per preparare la frolla al cacao ripetere lo stesso procedimento svolto per la frolla neutra, setacciando insieme alla farina il cacao amaro in polvere.
    Aggiungere un cucchiaino di bevanda vegetale o di acqua se l’impasto risulta troppo duro.
  • Stendere anche la frolla al cacao tra due fogli di carta forno e far riposare allo stesso modo in frigorifero per qualche minuto.
  • Formare i biscotti
  • Riprendere la frolla dal frigorifero ed essendo già stesa, procedere direttamente con i tagliabisoctti che si preferiscono. Dre sfogo alla propria fantasia per creare biscotti dalle forme diverse, giocando anche con i due impasti.
  • Per formare delle girelline basterà ritagliare due rettangoli di pasta frolla uguali in dimensione e spessore, uno di colore chiaro e l’altro al cacao, sovrapporli e arrotolarli partendo del lato più lungo. Ritagliare i biscotti dal rotolo formatosi, tagliano ogni fetta (biscotto) con uno spessore di mezzo cm.
  • Per i biscotti con fiorellini a contrasto, basterà ritagliare il bisoctto grande con un coppapasta a forma di fiore. Con degli stampini più piccoli, ritagliare dei fiorellini nel biscotto grande. Si avranno così dei piccoli fiorellini bianchi e neri, da inserire a colori alternati all’interno dei bisotti.
  • Per i biscotti con striature di colore basterà unire i ritagli di frolla neutra con i ritagli di frolla al cacao, stenderli insieme e ritagliare i biscotti.
  • Cottura dei biscotti
  • Preriscaldare il forno a 180°C, modalità ventilata, oppure 190°C modalità statica.
  • Man mano che formiamo i biscotti, adagiamoli sulla leccarda rivestita da carta forno.
  • Cuocere i biscotti in forno già caldo per 15 minuti, fino a leggera doratura dei bordi.
  • Sfornare e lasciar raffreddare.
    Una volta completamente freddi, conservare in una scatola di latta per biscotti.

Notes

  • I biscotti si conservano per diversi giorni, come appena sfornati, se ben riposti in un contenitore chiuso o nell’apposita scatola di latta per biscotti.
  • E’ possibile sostituire la farina 00 con farina tp. 0, tp. 1 oppure integrale, in base alla disponibilità ed ai propri gusti. Nel caso di farina integrale, sarà necessario aggiungere un cucchiaio di acqua (o latte o bevanda vegetale).
  • L’olio di semi ha un gusto più delicato rispetto all’olio di oliva e non va ad influire sul gusto finale dei biscotti. Nel caso di preferisca utilizzare l’olio di oliva, scegliere una qualità delicata di sapore.
  • L’estratto di vaniglia può esser sostituito con i semi di una stecca (bacca) di vaniglia.
  • E’ possibile aromatizzare i biscotti aggiungendo delle spezie in polvere come la cannella, i chiodi di garofano, lo zenzero, la fava tonka, il cardamomo, la liquirizia ma anche zafferano, pepe nero e tanti altri ancora. Anche delle foglie essiccate e ridotte in polvere di basilico sono fantastiche per dei biscotti dal gutso e aroma sorprendenti!
  • Anche l’aggiunta di un liquore (1 cucchiaino) o del caffè possono rendere speciali i vostri biscotti.


Potrebbero interessarti anche:



Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments