Carote: tutti i benefici dell’ortaggio arancione.

La carota è uno dei più comuni ortaggi utilizzati in cucina, versatile in diverse preparazioni, dolci o salate.

Inconfondibili con il loro colore arancione, sono le protagoniste della dieta estiva, presenti tra la frutta e verdura di giugno, conosciute da sempre per le loro proprietà benefiche per la nostra salute.

E’ possibile consumare le carote crude, per uno spuntino sano e leggero, oppure per preparare delle centrifughe ed estratti salutari. Oppure si possono consumare cotte, condite con un filo d’olio. Non mancano deliziose ricette dolci con questo ortaggio, e tanti altri piatti dolci e salati!

Le carote sono ricche di flavonoidi e vitamine, alimenti preziosi per mantenere in buona salute l’intestino e gli occhi. Grazie al loro contenuto di betacarotene e di altri carotenoidi, sono considerate tra i migliori alimenti anticancro, e sono dotate di proprietà antiossidanti, immunostimolanti, e antiinvecchiamento.

Il carotene inoltre, agisce come antianemico, facendo aumentare il numero di globuli rossi nel sangue.

Alta anche la percentuale di acqua e di fibre nelle carote, che forniscono carboidrati e proteine, nonché vitamina C, vitamine del gruppo B, vitamina A, e sali minerali tra cui potassio, calcio, fosforo, sodio, magnesio, ferro, e zinco.

Carote: tutti i benefici dell'ortaggio arancione.
Carote: tutti i benefici dell’ortaggio arancione.

Riassumendo, quali sono i benefici ottenuti dal consumo di carote? Andiamo ad elencarli:

Sono amiche della pelle e combattono l’invecchiamento: ricche di beta-carotene e vitamina C, le carote hanno proprietà antiossidanti, utili nel contrastare i radicali liberi e nel rafforzare il sistema immunitario

Favoriscono l’abbronzatura: il beta-carotene stimola la produzione di melanina (una sostanza che agisce da pigmento con funzione fotoprotettiva, per limitare l’azione dei raggi ultravioletti)

Fanno bene alla vista: vitamina A e beta-carotene “amici” per gli occhi, utili alla vista, migliorando anche la visione notturna; aiutano inoltre in caso di cataratta. Non sono miracolose però: le vitamine sono importanti e di aiuto per la vista, ma il consumo di carote, seppur elevato, non dona una super vista da supereroe!

Aiutano il sistema immunitario: consumando carote assumiamo vitamine B, PP, D, E, sali minerali e amidi, oltre al beta-carotene e vitamina C: questo mix è un aiuto prezioso per aumentare le difese immunitarie e la resistenza alle malattie infettive

Sono amiche dell’intestino: le carote regolano le funzioni intestinali, agendo sia come antidiarroico che come lassativo

Sono diuretiche e depurative: per questo aiutano in caso di cistiti, calcoli o problemi urinari

Aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo LDL nel sangue grazie ai carotenoidi ed alle fibre

Aiutano in caso di problemi di stomaco, colite o disturbi al fegato

Prevengono il tumore al colon

Sono benefiche per lo scheletro, per i muscoli, capelli e sistema nervoso grazie ai minerali e la vitamina E

Le carote non mancano mai in una dietra per il controllo del peso corporeo. Il loro consumo è infatti consigliato perché sono ricche di nutrienti ma con poche calorie: in 100 grammi di carote crude, si calcolano solo 35 calorie.

Proprio per l’ottimo contenuto di minerali e vitamine, la carota è considerata un valido aiuto naturale, e consigliata in caso di carenze di queste sostanza. Ma è il beta-carotene la sostanza più interessante tra le proprietà delle carote!

A differenza della vitamica C, il betacarotene sopporta bene il calore e non viene quindi distrutto dalla cottura, purché breve!  Nonsolo, ma è grazie alla cottura, che le pareti cellulari dei tessuti vegetali si ammorbidiscono, e rendono quindi più facile per il nostro apparato digerente l’assimilazione di questa sostanza.  Basta però non esagerare con i tempi di cottura: l’ideale è che le carote restino ancora “croccanti”.

Un altro consiglio utile per assimilare ancora di più il betacarotene presente in questo ortaggio, è quello di condire le carote con qualcosa di grasso (come l’olio, il burro, i semi oleosi): il grasso infatti, aumenta la biodisponibilità del betacarotene in modo eccezionale, aumentando la capacità del nostro organismo di assimilarlo.

 

Carote: tutti i benefici dell’ortaggio arancione.

Curiosità sulle carote:
. Quando si comprano delle carote con le foglie, meglio staccare le foglie prima di metterle in frigo: il ciuffo di foglie verdi, infatti, durante la conservazione assorbe le vitamine presenti nell’ortaggio.

. In epoca antica le carote venivano usate solo come foraggio per animali, non godevano di buona fama, tanto che il termine “carote” veniva usato per indicare notizie false.

. Il mito delle carote e della vista è nato durante la seconda guerra mondiale, quando le scorte alimentari erano ridotte, mentre abbondavano quelle di carote. Si racconta fu la Royal Air Force britannica a far circolare la voce secondo cui il consumo di carote migliorava la capacità di vedere il nemico al buio.

 

Vuoi preparare un menù completo, in cui siano proprio le carote l’ingrediente chiave?

 

Ecco alcuni suggerimenti per te: dalla colazione, all’acqua detox, un menù completo a base di carote!

Colazione con Pancake alle carote e mirtilli al profumo di lavanda e cannella

Da sorseggiare durante la giornata: Carrot water: acqua detox con carote e cannella

Primo piatto: Pasta con le carote 

Secondo piatto o contorno: Carote al cocco

Dolce: American Carrot Cake

Merenda:  Pane alle carote

Menù a base di carote

Articoli correlati:

Bundt Cake alle carote e mandorle (senza latte, uova e burro)

Zuppa di ceci con lattuga & carote

Vellutata di carote e zucca



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguirmi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui.

Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

14 Commenti

  1. e’ sempre interessantissimo leggerti! se poi qst buone notizie ( in tutti i sensi) sono intervallate da quel musino dolcissimo del tuo bambino, uno starebbe qui tutto il giorno! <3

  2. Pingback: Carote al cocco - Delizie & Confidenze

  3. Cara Sabrina, ma che specialità ci fai vedere, credo siano molto buone e saporite…
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

  4. Pingback: Pasta con le carote - Delizie & Confidenze

  5. Ma quante interessanti informazioni sulle carote e che simpatico aiutante, lui le apprezza?, il mio con le verdure una gran fatica!!!
    Baci

    • Grazie mille Laura!!
      Diciamo che è sempre un continuo mutamento, nel senso che a periodi mi mangia alcune cose e periodi in cui non le vuol vedere…. Ora per esempio va pazzo per gli spinaci piccoli ad insalata e pomodori… Tutto il resto lo mangia, purché glie lo frulli. Lui sa che in quel piatto gli ci metto tutto il mondo vegetale, a lui basta che non li vede in pezzi. Così li mangia senza far storie perché alla fine gli piacciono e tanto!!!

  6. Mi piace troppo la foto del tuo bimbe che sorride tenendo delle carote in mano. E’ troppo divertente e fa venire voglia di mangiare carote. Con me sfondi una porta aperta, nel mio frigo non mancano mai, ci faccio sempre la merenda di metà mattina quando mi viene il languorino in ufficio. le mie nipoti mi chiamano il coniglio di casa 🙂

    • Sabrina Pignataro

      Eh, ma te sei bravissima!!! Vorrei esserlo anche io, purtroppo cedo sempre alla tentazione di gustarmele mai al naturale!!
      Un abbraccio grande

  7. Fantastica questa torta di carote, le adoro nei dolci!!!

  8. Ma che bello il tuo bambino e che faccina vispa!
    baci
    Alice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.