Rotolo con Marronata (senza glutine e senza latticini)

Il rotolo con Marronata è il dolce che più rappresenta l’autunno, preparato con una pasta biscotto senza glutine e farcito con una confettura di marroni, e decorato con panna vegetale e cacao amaro per un dessert ancor più goloso.

Per farcire il mio rotolo, ho scelto la Marronata Boschetti 1891, una confettura di marroni cotti al vapore, con zucchero e un pizzico di cacao; dalla consistenza cremosa e vellutata e dal gusto intenso e delicato, ideale da consumare a cucchiaiate o per farcire dolci.

I marroni sono una qualità di castagne più richieste, che si distinguono per colore e forma dalle comuni castagne, nonchè per il gusto più saporito, facendole divenire il frutto autunnale più utilizzato in pasticceria o  nelle cucine gourmand.

E’ facile trovare le castagne passeggiando nei boschi, alcune ancora timidamente nascoste nei loro ricci, oppure trovarne di lucidissime sui banchi della frutteria. Sono un ingrediante molto utilizzato in cucina, per la preparazione di ricette salate o dolci, utilizzate al naturale, sotto forma di farina, o per farcire dolci trasformate in gustose e vellutate creme o confetture.

Questi frutti sono ricche di sostanze amidacee che le rendono un alimento nutriente ed energetico, nonchè un ottimo rimineralizzante grazie agli ottimi livelli di potassio, fosforo, sodio, magnesio. Non manca la vitamina B e fosforo, adatti all’equilibrio del sistema nervoso, inoltre sono una fonte importante di sali minerali, preziosi per la salute. Vengono consigliate in caso di anemia e alle donne in gravidanza perchè fonte di acido folico.

Le castagne sono molto digeribili se sono ben cotte. A livello nutrizionale sono simili a cereali (tipo l’orzo o il frumento), ma diversamente da questi ultimi, le castagne non contengono glutine. Grazie alle loro proprietà e valori nutrizionali, il consumo di castagne è consigliato (soprattutto in bambini ed anziani) in convalescenza, come ad esempio, dopo un’influenza.

Andiamo ora a preparare il rotolo con Marronata, senza glutine e senza latticini, facile da realizzare ed ottimo da servire come dessert di fine pasto, per accompagnare il caffè o il tè del pomeriggio.

Rotolo con Marronata

Ingredienti

  • 40 gr fecola di patate
  • 80 gr farina di riso
  • 4 uova
  • 70 gr zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci senza glutine
  • Marronata Boschetti 1891 q.b.
  • 50 gr di riccioli di cioccolato extra fondente
  • Liquore Alchermes q.b.
  • 200 ml di panna vegetale già zuccherata
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere

Directions

  1. Prepariamo la pasta biscotto senza glutine: montare aneve fermissima gli albumi e tenere da parte. In un’altra ciotola, montare i tuorli con lo zucchero semolato a lungo, fino ad ottenre un composto spumoso e chiaro, molto voluminoso.
  2. Unire il composto di tuorli e zucchero ottenuto agli albumi a neve, e mescolare delicatamente con una spatola, dall’alto verso il basso.
  3. Unire il pizzico di sale e l’estratto di vaniglia e mescolare sempre delicatamente. Allo stesso modo, unire la fecola con la farina ed il lievito setacciati.
  4. Quando il composto sarà ben amalgamato, versare nella placca rivestita con carta forno.
  5. Livellare bene il composto e cuocere in forno già caldo a 180°C per 20 minuti.
  6. Quando la pasta biscotto è cotta, togliere subito dalla leccarda, disporla su di un piano e sigillarla subito con della pellicola trasparente, mantenendola sopra la carta forno di cottura. Ricoprendola con la pellicola alimentare a contatto si evita che la pasta biscotto si asciughi, cosa che farebbe spezzare la pasta durante l’arrotolamento. Lasciar raffreddare completamente prima di farcire e arrotolare.
  7. Farcire e arrotolare: quando la pasta biscotto sarà fredda, togliere la pellicola, staccarla delicatamente dalla carta forno, e procedere con la farcia.
  8. Con un pennello da pasticceria bagnare con il liquore Alchermus la pasta biscotto, quindi stendere uno strato genereso di Marronata Boschetti 1891 .
  9. Distribuire dei riccioli di cioccolato extra fondente sulla Marronata, e arrotola il dolce partendo dal lato lungo, aiutandondoci con la carta forno.
  10. Una volta arrotolato, avvolgere il dolce ben stretto con la stessa carta forno, in modo tale che sia ben saldo. Avvolgere nuovamente in un canavaccio asciutto e pulito, e lasciar riposare in frigorifero per una mezzora.
  11. Decorare il dolce: riprendere il dolce dal frigorifero, togliere dagli involucri, e trasferire sul vassoio da portata.
  12. Montare ben soda la panna vegetale e, con una spatola, distribuirla sul rotolo. Livellare e creare delle striature con i rebbi di una forchetta.
  13. Decorare con il cacao amaro in polvere e servire.

Il rotolo con Marronata si conserva in frigorifero per 3-4 giorni. E’ possibile anche congelarlo, ma senza decorazioni.

Rotolo con Marronata

Lo sai che:

Le castagne nel Medioevo erano considerate un alimento afrodisiaco, soprattutto quando venivano lasciate macerare nel vino, oppure lessate nel vino stesso. Dal punto di vista nutrizionale le castagne hanno una composizione simile a quella dei cereali; per questo motivo, per molto tempo le castagne sono state soprannominate “cereali che crescono sugli alberi”.


Articoli correlati:

Rotolo decorato Christmas Mood

Bloody Candle Cakes (Gluten Free & Dairy Free)

Rotolo panna, fragole e cioccolato (con Pasta Biscotto senza uova)



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui. Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter, e  Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.