Crostata alle mele con frolla allo yogurt vegetale

Crostata alle mele e confettura di more con frolla allo yogurt

Pasta frolla senza burro, senza uova, con yogurt vegetale

La crostata di mele e confettura di more è un dolce da credenza molto profumata e dal gusto intenso, perfetta per la colazione o la merenda di tutta la famiglia.

Una ricetta molto semplice e veloce da realizzare: la preparazione di questa crostata può diventare un momento gioco da condividere insieme ai bambini.

La base della crostata è realizzata con una frolla allo yogurt vegetale, senza burro e senza uova e, pertanto, il dolce è perfetto per allergici alle proteine del latte o intolleranti al lattosio, nonché ideale per chi segue un regime vegano.

Il ripieno è composto da mele tagliate a fette sottili che si mescolano alla confettura di more: qui note dolci si fondono a note acide per restituire al palato un gusto gradevole e molto intenso. Anche le spezie (cannella, noce moscata, vaniglia e anice) giocano un ruolo importante nell’esaltare aroma e profumi del dolce.

L’occasione speciale

La crostata alle mele e confettura di more con frolla allo yogurt (vegetale) è la mia proposta per l’appuntamento odierno con la Rubrica L’Italia nel Piatto, nella quale (come sapete) vado a rappresentare una regione lontanissima da me per usi, costumi, tradizioni, territorialità: la Valle d’Aosta.

Tema di questo mese della Rubrica è “La ricetta di casa mia” e quale ricetta migliore di questa per unire le mia tradizione a quella valdostana?

  • mele: un dolce a base di mele, frutto tipico del territorio valdostano, ingrediente di molte loro ricette, sia dolci che salate,
  • more: le more di certo non mancheranno nei boschi del Parco del Gran Paradiso, fresche, appena raccolte e con le quali preparare delle confetture spettacolari,
  • frolla vegetale: infine la pasta frolla allo yogurt vegetale, un must della mia cucina “dairu free”.

Il momento dei saluti è arrivato

E con questo mix di ingredienti e tradizioni, saluto le amiche del team di questa rubrica: questo infatti è l’ultimo mio mese con loro.

Dopo due anni circa finalmente “lascio in pace” le ricette valdostane che non dovranno più subire le mie rivisitazioni “senza latticini”: ne ho rivisitare e riadattate tante in questo percorso insieme! E’ stato bello scoprire piatti ed usanze nuove, ma non è stato semplice riadattare i loro piatti alle mie esigenze alimentari: burro, latte e formaggi sono alla base della loro cucina e sono proprio gli alimenti di cui io invece (e purtroppo) devo fare a meno.

Ringrazio L’Italia nel Piatto per avermi voluta a bordo, per l’occasione ricevuta di conoscere e collaborate con foodblogger nuove. Grazie di tutto.

Crostata alle mele e confettura di more con frolla allo yogurt

5 from 2 votes
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Dessert, Dolci, CrostataCuisine: Cucina italiana, Dairy freeDifficulty: Facile
Servings

4

servings
Prep time

20

minutes
Cooking time

35

minutes
Total time

55

minutes

La crostata di mele e confettura di more è un dolce da credenza molto profumata e dal gusto intenso, perfetta per la colazione o la merenda di tutta la famiglia.
Una ricetta molto semplice e veloce da realizzare: la preparazione di questa crostata può diventare un momento gioco da condividere insieme ai bambini.
La base della crostata è realizzata con una frolla allo yogurt vegetale, senza burro e senza uova e, pertanto, il dolce è perfetto per allergici alle proteine del latte o intolleranti al lattosio, nonché ideale per chi segue un regime vegano.
Il ripieno è composto da mele tagliate a fette sottili che si mescolano alla confettura di more: qui note dolci si fondono a note acide per restituire al palato un gusto gradevole e molto intenso. Anche le spezie (cannella, noce moscata, vaniglia e anice) giocano un ruolo importante nell’esaltare aroma e profumi del dolce.

Ingredients

  • Per la pasta frolla allo yogurt vegetale
  • 250 g 250 farina 00

  • 125 g 125 yogurt vegetale ( io di mandorla alla vaniglia)

  • 90 g 90 zucchero semolato

  • 60 g 60 olio di semi

  • 3 g 3 lievito in polvere per dolci

  • 1 1 limone bio (la scorza grattugiata)

  • Per il ripieno
  • 200 g 200 confettura di more

  • 4 4 mele tp. Golden Delicious

  • 1 cucchiaio 1 liquore all’anice

  • 1 cucchiaino 1 cannella in polvere

  • 1 cucchiaino 1 estratto vaniglia bio

  • q.b. noce moscata

  • Ingredienti aggiuntivi
  • q.b. zucchero a velo per decorare

Directions

  • Preparare le mele
  • Sbucciare le mele, tagliarle in spicchi e privarli del torsolo e dei semi; quindi tagliare a fette sottili.
  • Disporre le fette di mele in una ciotola, unire le spezie, l’estratto di vaniglia ed il liquore.
    Mescolare etenere da parte.
  • Preparare la pasta frolla allo yogurt vegetale
  • In una ciotola versare la farina, unire lo zucchero, lo yogurt, l’olio, il lievito e la scorza grattugiata del limone.
  • Iniziare amescolare gli ingredienti con una forchetta e, quando il composto inizia a prender forma, continuare a lavorare a mano fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo, non appiccicoso.
  • Dividere il panetto a metà e stendere una metà alla volta tra due fogli di carta forno con il mattarello.
  • La pasta frolla alo yogurt vegetale non necessita di riposo in frigorifero e, pertanto, può esser utilizzata subito.
  • Comporre il dolce
  • Oliare e infarinare uno stampo da crostata oppure utilizzare uno stampo da crostata microforato.
    Rivestire lo stampo con una metà della frolla stesa, facendola aderire bene alle pareti dello stampo stesso.
  • Formare uno strato di confettura di more, distribuita uniformemente su tutta la base, quindi ricoprire con le mele tenute da parte.
  • Chiudere la crostata con la seconda metà di pasta frolla stesa, sigillando bene i bordi e tagliando la pasta in eccesso.
    (E’ possibile ricreare dei decori sulla frolla di chiusura prima di trasferirla sul dolce)
  • Cottura del dolce
  • Preriscaldare il forno a 180°C, modalità statica.
  • Infornare la crostata e lasciar cuocere per 30-35 minuti circa, fino a doratura.
  • A cottura ultimata, sfornare e lasciar raffreddare prima di estrarla dallo stampo e trasferirla sul piatto da portata.
  • Decorare con zucchero a velo.

Notes

  • La crostata di mele e confettura di more si conserva a temperatura ambiente per 3-4 giorni come appena sfornata.
  • E’ possibile sostituire la confettura di more con altra a proprio piacimento.

Scopriamo insieme le proposte delle altre regioni:

Piemonte: non partecipa

Liguria: Focaccia con le cipolle

Lombardia: Risotto verza e salsiccia

Trentino-Alto Adige: Canederli alle erbe aromatiche
Veneto: Faraona arrosto al limone

Friuli-Venezia Giulia: non partecipa

Emilia-Romagna: Dolce rifugio

Toscana: Polenta pasticciata alla toscana

Umbria: Cappelletti umbri

Marche: Zuppa inglese
Lazio: non partecipa

Abruzzo: Cannelloni di scrippelle al ragù: la ricetta di casa mia

Molise: Le mie cozze ripiene alla termolese
Campania: Sciuscelle al pomodoro

Puglia: Orecchiette con le polpettine al forno

Basilicata: Le orecchiette

Calabria: Vrascioli di carne di casa mia

Sicilia: Carciofi Fritti alla Siciliana

Sardegna: Involtini di verza della nonna alla sarda


Le mie ricette valdostane, tradizionali e/o rivisitazioni di esse, sono state tratte dal libro “Le ricette Valdostane”



Potrebbero interessarti anche:


Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] d’Aosta: Crostata alle mele e confettura di more con frolla allo yogurt Piemonte: Liguria: focaccia con le cipolle Lombardia.  Trentino-Alto Adige:  Veneto: Faraona […]

Mary Vischetti
1 mese fa

Ciao Sabrina, è stato un piacere conoscerti e continuerò ovviamente a seguirti! Mi dispiace che lasci la rubrica, ma capisco perfettamente che a volte gli impegni diventano davvero troppi e difficili da portare avanti. Ti mando un abbraccio grande e ti auguro ogni bene! Rubo una fetta della deliziosa crostata che hai condiviso con noi, che sicuramente proverò! Ci vediamo in giro cara!
Baci e buon weekend,
Mary

carla emilia
carla emilia
1 mese fa

Ciao Sabri mi piace molto questa frolla allo yogurt, prenderò spunto e la crostata fa proprio venire l’acquolina in bocca! Baci baci 🙂

simona milani
1 mese fa

Mi spiace tanto che non avrai più modo di partecipare…io sono entrata da poco in questo bel gruppo, ma tu sei stata sempre carinissima con me ed adoro le tue ricette!
Come questa che è a dir poco la fine del mondo….
Un abbraccione e solo cose belle per te!

Natalia Piciocchi
1 mese fa

Come sai mi dispiace tantissimo che ci lasci. Tu hai dato un grande contributo alla nostra rubrica, con post sempre così dettagliati, ricette fantastiche e cura dei particolari. Per non parlare delle tue foto, sempre così belle. Capisco le tue motivazioni e non sai quanto…anche io sono fortemente intollerante e quando cucino devo togliere di qua e sostituire di là e a volte con le ricette della tradizione non è così facile.
Ti abbraccio forte e ti auguro un sereno Natale. Naturalmente ci continueremo a seguire sui nostri blog. Un bacio.

trackback

[…] grassi idrogenati, ma è possibile realizzare i biscotti con la pasta frolla all’olio o la pasta frolla allo yogurt vegetale (quest’ultima senza burro e senza uova) ed aggiungere il mix di spezie che si […]