Polpette di patate

Polpette di patate con Yogonese

+1

Le polpette di patate con Yogonese sono delle palline con crosticina croccante e cuore morbido di patate, accompagnate da una salsa allo yogurt con limone e pepe bianco.

Favolose come antipasto, ideali da servire con l’aperitivo, perfette per un buffet, ottime da servire in ogni occasione.

Tutto nasce con Trnd

Trnd è una community di marketing d’influenza e Word of Mouth più grande d’Europa, perfetta per chi, come me, è curioso di conoscere le novità sul mercato e provare nuovi prodotti.

L’ultima campagna trnd è stata con l’aziena Develey, grazie alla quale ho avuto modo di provare (a titolo gratuito) un nuovo prodotto: la Yogonese.

Cos’è la Yogonese

La Yogonese è una salsa fresca e cremosa che combina armoniosamente i sapori dello yogurt (in quantità generosa, pari al 29%), succo di limone e un pizzico di pepe bianco; ingredienti di successo di questa gustosissima novità da poco meno di un anno sul mercato.

Il sapore fresco e vivace della Yogonese la rende perfetta per accompagnare grigliate di carne, pesce e verdure, ma anche per arricchire insalate, sandwich e panini vari. Inoltre è un ottimo sostituto della classica maionese nelle insalate di riso o per donare cremosità e freschezza alle verdure lesse.

L’aggiurnta di Yogonese dona una personalità nuova ed unica a diversi piatti!

Questa salsa, inoltre, è senza glutine, conservanti, coloranti ed esaltatori di sapidità.

Come dice lo slogan, “Yogonese ti salsa la vita con gusto e qualità”.

La ricetta

Quando ho provato la Yogonese, ho pensato subito fosse perfetta per accompagnare le polpettine di patate: il sapore fresco della salsa e la sua cremosità è perfetta per dare personalità alle polpette fritte, decisamente più delicate di sapore, nonchè “sgrassare” il palato con gusto e leggerezza.

Preparare le polpettine di patate e semplice e veloce: dopo aver lessato gli ortaggi, basta lavorarli con pochi altri ingredienti, formare delle polpettine, e friggerle in olio.

Naturalemente senza glutine perchè preparate con la sola aggiunta di fecola di patate.

Da servrie calde o fredde, insieme alla Yogonese in semplicità, o con l’aggiunta di prezzemolo per un tocco di colore e sapore aggiunto.

Polpette di patate con Yogonese

Recipe by Sabrina PignataroCourse: Antipasti, Aperitivi, Buffet, Finger FoodCuisine: Polpette vegetali, Senza glutine, Cucina italianaDifficulty: Facile
Servings

4

servings
Prep time

30

minutes
Cooking time

5

minutes

Le polpette di patate sono delle palline con crosticina croccante e cuore morbido di patate, accompagnate da una salsa allo yogurt con limone e pepe bianco.
Favolose come antipasto, ideali da servire con l’aperitivo, perfette per un buffet, ottime da servire in ogni occasione.
Le polpette di patate sono senza glutine, facili e veloci da preparare.

Ingredients

  • 500 gr di patate

  • 80 gr di fecola di patate

  • 50 gr di parmigiano 36 mesi grattugiato

  • 8 gr di sale fino

  • 2 cucchiai di albume

  • paprika dolce q.b.

  • noce moscata q.b.

  • pepe q.b.

  • prezzemolo

  • Yogonese Devery per servire

  • prezzemolo per la salsa (facoltativo)

  • olio di semi di arachide per friggere q.b.

Directions

  • Preparare le polpette di patate
  • Sbucciare le patate, lavare e tagliare a tocchetti.
    Versarle in un tegame, ricoprire con acqua e portare in cottura sul fuoco a fiamma media.
    Lasciar cuocere per 15-20 minuti dal bollore dell’acqua.
    (il tempo di cottura varia a seconda della grandezza dei tocchetti di patate)
  • Una volta cotte, scolare e lasciar raffreddare; quindi schiacciare con lo schiacciapatate (o con una forchetta in alternativa).
  • Unire alle patate schiacciate la fecola di patate, il prezzemolo tritato finemente, il formaggio grattugiato, le spezie ed il sale.
  • A parte sbattere l’albume d’uovo fino a formarsi di una schiumetta, quindi prelevarne due cucchiai ed unirli al composto di patate.
    Mescolare bene.
  • Lavorare il composto dapprima con una forchetta, poi a mano, fino a quando non si compatta e diventa morbido ma non appiccicoso.
  • Prelevare poco composto alla volta (circa due cucchiaini di composto alla volta), e lavorarlo con le mani a formare delle polpettine.
  • Nel frattempo, versare in un tegame daibordi alti l’olio per frittura e portarlo a temperatura.
  • Friggere poche polpettine alla volta, avendo cura di girarle delicatamente per farle colorare su tutti i lati.
  • Prelevare le polpette con un mestolo forato, e disporle nel piatto rivestito da carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.
  • Una volta fritte tutte le polpette e lasciate asciugare dall’olio in eccesso, disporle nel piatto da portata.
  • Servire accompagnate dalla salsa Yogonese alla quale aggiungere, se si preferisce, del prezzemolo fresco tagliato finemente.
  • Servire calde, tiepide o fredde.

Notes

  • E’ carino servire le polpette in ciotoline monoporzioni disponendo sul fondo di ogni ciotolina della salsa Yogonese.
  • Oppure servire le polpettine in un piattino disposte su un lato ed accanto disporre un’altra ciotolina con la salsa Yogonese.
  • O ancora, infilzare tre o quattro polpettine su un bastoncino di legno per spiedini, e servire gli spiedini di polpettine di patate in un bicchiere alto e capiente, disponendo tutt’intorno delle piccole ciotoline con la salsa Yogonese.

Segui gli hashtag #Yogonese #TiSalsaLaVita #FreschezzaDaSpremere e #delizieeconfidenze anche su Instagram.


Potrebbero interessarti anche:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.