Sweet Apple

Sweet Apple

0

Bicchierini golosi alla mela cotta e cannella

Mi diverte dare un nome alle mie ricette, e “Sweet Apple” mi sembra il nome più appropriato per descrivere questi bicchierini di mele cotte con cannella, biscotti e note pepate.

“Sweet Apple” è un dessert semplice da preparare, perfetto per ogni occasione, anche per la tavola delle feste! Dei dolcetti al cucchiaio delicati e speziati per piccoli bocconi di piacere!

Utilizzando prodotti senza latte, questi bicchierini sono perfetti per chiunque deve eliminare il latte (e suoi derivati) dalla propria dieta alimentare.

L’ ingrediente principale di questi bicchierini sono le mele, un frutto ricco di proprietà che ci accompagna in tutte le stagioni dell’anno.

Jump to Recipe

Le mele autunnali e le prorietà del frutto del melo.

Ci sono diverse varietà di mele, ed anche nel periodo autunnale, possiamo godere della bontà e delle proprietà di questi frutti, scegliendo sempre quelli di stagione.

Tra le varietà autunnali più conosciute, troviamo le mele granny smith, le fuji, le stark, e le più diffuse golden delicious.

Costituite in gran parte da acqua, le mele (indipendentemente dalla vairietà) sono ricche di pectina, una fibra naturale che aiuta a tenere sotto controllo il livello di glicemia, assicurando un assorbimento lento e costante.

Anche la quantità di fibre che il frutto contiene è importante per il nostro organismo e, nello specifico, per il nostro tratto intestinale. A differenza di altri frutti, la mela non favorisce le fermentazioni intestinali.

Grazie al consumo di mele, possiamo godere dei benefici che il fluoro e le vitamine (in particolare la vitamina C) contenute nel frutto, apportano al nostro corpo.

Ricche di sostanze antiossidanti e antinvecchiamento, il consumo costante di mele è un ottimo alleato per la prevenzione contro i tumori.

Diversi tipi di mele.

Come già sappiamo, esistono diverse varietà di mela, che si distinguono siaper il periodo di produzione, sia per forma e colore. Ogni varietà ha delle proprietà più spiccate rispetto ad un’altra. Ad esempio:

La mela rossa è perfetta in caso di diete dimagranti: la buccia contiene piruvato, una sostanza che ti aiuta a sciogliere ed eliminare l’adipe.

La mela verde è ricca di vitamina C e acidi organici antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cutaneo e rafforzano il sistema immunitario.

La mela gialla ha un’elevata quantità di carotenoidi utili per difendere la pelle dalle rughe e favorire la visione notturna.

La mela fuji è ricca di pectina, presente nella buccia del frutto. La pectina è la fibra solubile che aiuta le mucose intestinali, facilitandone e controllandone il transito.

La mela renetta è, tra tutte le varietà di mela, la più preziosa alleata per la difesa dal tumore.

La mela stark contiene sostanze antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cutaneo e aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari.

La mela annurca è la più utilizzata in cosmesi perchè ha un elevato fattore idratante e tonificante, in grado di rivitalizzare l’epidermide con azione antirughe.
Basta applicare una mela annurca biologica frullata con il succo di mezzo limone e 2 cucchiaini di olio di germe di grano, lasciare il composto ottenuto in posa per 15 minuti, e successivamente lavare con acqua tiepida. Da ripetere 3 volte a settimana.

Un cosiglio che riguarda il consumo di tutte le qualità di mela, è quello di prediligere frutti di agricolture biologiche, così da poterne mangiare anche la buccia, previo lavaggio.

Fonte: Le proprietà della mela.

La ricetta.

Per i miei bicchierini golosi, ho utilizzato delle mele che mi son state donate da un carissimo agricoltore locale, completamente biologiche e non trattate con alcun modo, naturali quindi al 100%.

Puntini sulla buccia, imperfezioni e qualche macchia non sono sinonimo di bassa qualità del prodotto, al contrario: la presenza di buccia perfetta e lucida, è testimonianza di trattamenti mirati ad ottenere dei frutti perfetti che possano catturare l’attenzione del consumatore, ed invogliarlo all’acquisto!

Infondo, se un animaletto non ha alcun interesse in quel frutto perfetto e luccicoso, ci sarà un perchè!

Ma torniamo a noi: ho utilizzato tre varietà di mela, ossia la renetta, la granny smith, e la fuji.

Eliminate le imperfezioni, dopo averle tagliate in piccoli pezzetti, le ho cotte in padella con un mix di spezie e poca acqua.

Ad accompagnare la cremosità delle mele speziate, due legegri strati di biscotto savoiardo bagnato con dello sciroppo al limone, e a completare, un ciuffo di panna vegetale e una spolverata leggera di cannella in polvere.

Per i miei piccoli dessert ho scelto la morbidezza e la bontà dei savoiardi morbidi sardi SavoSardo Giovanni Moro, un preziosissimo dono del mio caro amico Giovanni Moro.

Sweet Apple

Recipe by Sabrina PignataroCourse: Dessert, Dolci al cucchiaio, Dolci alla fruttaCuisine: Dairy FreeDifficulty: Facile
Servings

6

servings
Prep time

20

minutes
Cooking time

15

minutes
Total time

35

minutes

Piccoli e golosi bicchierini di mela cotta speziata tra due strati di biscotto, con panna vegetale e cannella. Un dessert al cucchiaio facile da preparare, senza latte, perfetto per ogni occasione, anche per la tavola delle feste.

Ingredienti
Per 6 bicchierini monoporzione

  • Per le mele cotte
  • 4 mele di media grandezza

  • 150 ml di acqua

  • 4 cucchiai di zucchero grezzo di canna

  • 1 limone (il succo)

  • 1 – 2 cucchiai di liquore all’anice

  • 1 cucchiaio di cannella in polvere

  • 1 cucchiaino (la punta) di zenzero in polvere

  • 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere

  • 1 pizzico di pepe nero macinato al momento

  • Per la bagna dei biscotti

  • 150 ml di acqua

  • 65 gr di zucchero semolato

  • 1/2 limone (il succo)

  • Ingredienti aggiuntivi
  • biscotti SavoSardo Giovanni Moro q.b.

  • 150 ml di panna vegetale zuccherata da montare

  • cannella in polvere per decorare

Directions

  • Preparare le mele
  • Sbucciare le mele, eliminare semi e torsolo, e tagliare in piccolissimi pezzi.
  • Trasferire le mele tagliate in una padella antiaderente, irrorare con il succo del limone, ed unire lo zucchero grezzo di canna e le spezie. Mescolare bene.
  • Accqndere il fuoco e, su fiamma medio bassa, lasciar sciogliere lo zucchero, quindi unire l’acqua e lasciar cucoere le mele fino a quando quest’ultime non risultano morbide, ed il liquido completamente assorbito.
    (circa 15 minuti di cottura)
  • Sfumare con il liquore, su fiamma alta, quindi togliere dalla pentola e lasciar raffreddare completamente.
  • Preparare la bagna per i biscotti
  • In un pentolino versare l’acqua ed unire lo zucchero.
  • Portare a bollore su fiamma bassissima, e lasciar sciogliere completamente lo zucchero, mescolando bene.
    (circa 2 minuti di bollore)
  • Togliere dal fuoco e trasferire lo sciroppo in un contenitore. Lasciar raffreddare completamente.
  • Una volta freddo, aggiungere allos ciroppo il succo filtrato del limone e mescolare bene.
  • Prepariamo i bicchierini
  • Tagliare i biscotti in maniera irregolare, e disporli sul fondo dei bicchierini così da coprire perfettamente la base.
  • Con un cucchiaino (o con un pennellino da pasticcere), bagnare accuratamente i biscotti con la bagna al limone.
  • Distribuire sopra un generoso strato di mele cotte speziate, schiacciandole con il dorso di un cucchiaio per eliminare eventuali spazi formatosi.
    Lo composto di mele cotte deve raggiungere quasi il bordo dei bicchierini.
  • Chiudere ogni bicchierino con un secondo strato di biscotti spezzettati, quindi bagnare con la bagna.
  • Montare a neve fermissima la panna vegetale e creare dei ciuffi cicciotti su ogni bicchierino.
  • Conservare in frigorifero fino al momento di servrie.
    Lasciar comunque riposare il dessert almeno 30 minuti prima di servire, così da far esaltare bene ogni sapore e profumo.
  • Al momento di servire il dolce, spolverare con pochissima cannella in polvere.

Potrebbero interessarti anche:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.

11 Commenti

  1. Ma che idea carina questi bicchierini. Così piccini sono anche chic 😉 li vedo benissimo anche per la tavola di Natale
    anche io in questo periodo ho tante mele “di scarto” che mi passa mio zio. Saranno anche non perfette ma sono buonissime!!!

    0
    • Si vero, fanno festa davvero questi bicchierini! E concordo anche sulla bontà delle mele, nonostante, anzi ancor più quando hanno queste piccole imperfezioni!
      Grazie Elena, stavo per passare da te per gustarmi quei meravigliosi croissant che hai preparato tu!!

      0
    • Ciao Alice, guarda, sinceramente è delizioso anche senza liquore!!
      In alternativa all’anice puoi dare una leggera sfumata con del rum o del brandy!
      Un abbraccio grande e buona giornata

      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.