Pan di limone

Pan di limone in monoporzioni

Il pan di limone è un dolce tradizionale tipico della Sicilia, facile da fare e davvero squisito. Soffice, goloso e ricco di profumo, preparato in piccole monoporzioni, è perfetto per la colazione o la merenda di tutta la famiglia, da servire come dessert di fine pasto, magari accompagnato da una pallina di gelato vegetale o classico, perfetto per la merenda da portare a scuola o la pausa caffè in ufficio.

Il pan di limone è un dolce da forno buonissimo, con un profumo irresistibile di limone, ingrediente protagonista della ricetta. La ricetta base è simile a un plumcake ed esiste sia la versione al limone, sia quella all’arancia. Io lo preparo in monoporzioni e lo rendo più goloso con l’aggiunta di granella di nocciole in superficie.

Queste monoporzioni di pan di limone sono sofficissime ed ottime così al naturale, ma si possono anche tagliare a metà e guarnire con creme spalmabili e marmellate per una colazione super golosa, oppure servire a spicchi insieme a della crema o del gelato (versione classica o vegetale) per un dolcetto da servrie insieme al caffè o del tè.

La ricetta base di questi piccoli pan di limone è davvero versatile perché si può arricchire con altri ingredienti: all’impasto si possono aggiungere delle gocce di cioccolato per renderlo più goloso, oppure della granella di mandorle o della frutta disidratata (come uvetta o mirtilli). Si può decorare in superficie aggiungendo della granella di frutta a guscio come in questo caso, oppure decorando con della granella di zucchero.

Infine ma non meno importante, questi piccoli pan di limone sono senza burro nè latte, quindi perfetti per gli intolleranti al lattosio e, soprattutto, per chi è allergico alle proteine del latte.

Come preparare il pan di limone in monoporzioni

Il pan di limone è un dolce davvero semplice e veloce da preparare, sia che si utilizzi lo stampo da plumcake per la ricetta come da tradizione, sia che lo si prepari im monoporzioni. A cambiare sarà solo il tempo di cottura necessario che,nel caso di monoporzioni, sarà leggermente inferiore (25-30 minuti se si utilizzano stampi monoporzione, 40-45 minuti se si utilizza lo stampo classico da plumcake).

L’impasto del pan di limone si prepara in pochi minuti utilizzando le fruste elettriche e un mixer con il quale frullare i pezzi di limone insieme all’acqua. A parte, si mescolano uova e zucchero per poi unire l’olio di semi e la purea di limone precedentemente preparata con il mixer. Infine si incorporano le polveri: farina e lievito. Il composto viene versato negli stampi monoporzione (o nello stampo da plumcake classico), decorato con l’aggiunta di granella di nocciole in superficie e via in forno per la cottura.

Come conservare il pan di limone in monoporzioni

Che si prepari il pan di limone classico o le monoporzioni, questo dolce si conserva soffice e goloso per diversi giorni se riposto nell’apposito porta torte, sotto una campana di vetro o avvolto nella pellicola alimentare. Si può tenere in frigo senza problemi perchè è un dolce senza burro e, pertanto, non indurirà. Se con il passare dei giorni l’impasto perde morbidezza, basterà scaldarlo in microonde e tornerà soffice come appena sfornato; oppure tagliato a fette e tostate per delle “fette biscottate” dal gusto irresistibile!

Pan di limone in monoporzioni

Recipe by Sabrina Pignataro
5.0 from 1 vote
Course: dolci, dolci da credenza, colazione, merenda, dessert, dolci con la fruttaCuisine: cucina italianaDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

15

minutes
Cooking time

25

minutes
Total time

40

minutes

Il pan di limone è un dolce da forno buonissimo, un dolce tipico della Sicilia, con un profumo irresistibile di limone, ingrediente protagonista della ricetta. La ricetta base è simile a un plumcake ed esiste sia la versione al limone, sia quella all’arancia. Io lo preparo in monoporzioni e lo rendo più goloso con l’aggiunta di granella di nocciole in superficie.

Questi piccoli pan di limone sono senza burro nè latte, quindi perfetti per gli intolleranti al lattosio e, soprattutto, per chi è allergico alle proteine del latte.

Un dolce perfetto per la colazione o la merenda di tutta la famiglia, da servire come dessert di fine pasto, magari accompagnata da una pallina di gelato vegetale o classico, perfetto per la merenda da portare a scuola o la pausa caffè in ufficio. Ottime così al naturale, favolose anche tagliare a metà e guarnire con creme spalmabili e marmellate per una colazione super golosa, oppure servire a spicchi insieme a della crema o del gelato (versione classica o vegetale) per un dolcetto da servrie insieme al caffè o del tè.

Ingredients

  • Per 4 monoporzioni 13×8 cm
    oppure uno stampo da plumcake 26×10 cm
  • 250 g farina 00

  • 200 g zucchero semolato

  • 100 g olio di semi (io di girasole)

  • 50 g acqua naturale a t.a.

  • 16 g lievito per dolci in polvere (1 bustina)

  • 3 uova

  • 1 limone bio di media grandezza

  • q.b. granella di nocciole per decorare

Directions

  • Tagliare a pezzi il limone, eliminare i semi ma mantenendo la buccia, e versarli in un mixer insieme all’acqua; quindi frullare tutto fino ad ottenere una purea.
    Tenere da parte.
  • In una ciotola frullare le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  • Aggiungere l’olio e la purea di limone e amalgamare bene il tutto.
  • Unire la farina setacciata, poca alla volta, mescolando continuamente.
    Infine, incorporare il lievito (anch’esso setacciato) e mescolare bene.
  • Versare l’impasto negli stampi oliati e infarinati, livellando con cura.
    Distribuire su ogni tortina la granella di nocciole.
  • Infornare e lasciar cuocere in forno preriscaldato, modalità statica, a 180 °C per 25-30 minuti.
    Prima di sfornare, fare la prova stecchino che dovrà risultare asciutto e pulito per una corretta cottura del dolce.

    I tempi di cottura possono variare di qualche minuto in base alla potenza del proprio forno e se questi è ventilato o meno.
  • A cottura ultimata, sfornare le tortine e lasciar raffreddare prima di rimuoverle dagli stampi.

Notes

  • Questo dolce si conserva soffice e goloso per diversi giorni se riposto nell’apposito porta torte, sotto una campana di vetro o avvolto nella pellicola alimentare. Si può tenere in frigo senza problemi perchè è un dolce senza burro e, pertanto, non indurirà. Se con il passare dei giorni l’impasto perde morbidezza, basterà scaldarlo in microonde e tornerà soffice come appena sfornato; oppure tagliato a fette e tostate per delle “fette biscottate” dal gusto irresistibile!
  • Il pan di limone è un dolce davvero semplice e veloce da preparare, sia che si utilizzi lo stampo da plumcake per la ricetta come da tradizione, sia che lo si prepari im monoporzioni. A cambiare sarà solo il tempo di cottura necessario che,nel caso di monoporzioni, sarà leggermente inferiore (25-30 minuti se si utilizzano stampi monoporzione, 40-45 minuti se si utilizza lo stampo classico da plumcake). I tempi di cottura possono variare di qualche minuto in base alla potenza del proprio forno e se questi è ventilato o meno.
  • Una ricetta questa davvero versatile perché si può arricchire con altri ingredienti: all’impasto si possono aggiungere delle gocce di cioccolato per renderlo più goloso, oppure della granella di mandorle o della frutta disidratata (come uvetta o mirtilli). Si può decorare in superficie aggiungendo della granella di frutta a guscio come in questo caso, oppure decorando con della granella di zucchero.
  • Seguendo le stesse indicazioni ma utilizzando 1 arancia al posto dei limoni, si potrà portare in tavola un pan d’arancio altrettanto delizioso e profumato!

Ti è piaciuta la ricetta di oggi? Valuta la ricetta e fammi sapere nei commenti cosa ne pensi! Inoltre, assicurati di seguire Delizie & Confidenze su Instagram e taggami quando provi una delle mie ricette così posso vedere tutte le tue deliziose creazioni!

Hai provato questa ricetta?
Fammi sapere com’è andata: scrivimi nei commenti e lasciamo le stelline in base al tuo gradimento!

Grazie per il tuo sostegno.

Sabrina


Potrebbero interessarti anche:



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments