Spaghetti alla puttanesca

Spaghetti alla puttanesca

Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto semplice e ricco di gusto della tradizione culinaria italiana, veloce ed economico da fare.

La paternità del piatto è contesa tra Lazio e Campania che apportano una piccola variante nella preparazione:

nella ricetta tradizionale napoletana, infatti, gli spaghetti alla puttanesca sono preparati con un sugo a base di pomodoro, olio d’oliva, aglio, olive nere di Gaeta, capperi e origano e vengono anche chiamati semplicemente “aulive e chiapparielle”, ossia olive e capperi.

Nella variante laziale, invece, c’è l’aggiunta di acciughe sotto sale.

Le origini del piatto

Agli inizi del XIX secolo, nel manuale di Cavalcanti Cucina teorico-pratica, si hanno le prime testimonianze di una pasta condita con una salsa molto simile a quella della puttanesca: tra le sue diverse proposte di cucina popolare napoletana, egli parla infatti di una “Vermicelli all’oglio con olive capperi ed alici salse”.

Nel 1931 la Guida gastronomica d’Italia, edita dal T.C.I., la elenca tra le specialità gastronomiche della Campania, definendola “Maccheroni alla marinara”, anche se la ricetta è indubbiamente quella della puttanesca.

Il primo riferimento esplicito agli “spaghetti alla puttanesca” è quello di Raffaele La Capria nel romanzo “Ferito a morte” (1961), in cui si menzionano gli “spaghetti alla puttanesca come li fanno a Siracusa”.

Fonte: Wikipedia

Tra storia e leggende

Secondo alcuni racconti popolari, gli spaghetti alla puttanesca furono un primo piatto nato negli ambienti delle case chiuse, un piatto semplice e veloce da preparare sia per gli habitué che per le “signorine” della casa; ambiente dal quale la ricetta prenderebbero il nome.

Per altri la nascita di questo primo piatto è fatta risalire ad Ischia, negli anni ’50 circa, in un celebre locale Rangio Fellone, dove sarebbe nato quasi per caso, preparato con quello che rimaneva in dispensa. Il nome del piatto “puttanesca” starebbe proprio ad indicare la facile e rapida preparazione improvvisata.

Altri ancora attribuiscono la paternità del piatto alle fantasie culinarie di Antonio De Curtis, in arte Totò.

Dalla storia alla ricetta

Dalle leggende alla storia, dalla contesa paternità alle piccole varianti, la pasta alla puttanesca è ad oggi un eccellente primo piatto, semplice e veloce da preparare.

Non è solo l’acciuga l’ingrediente che varia nella ricetta, ma anche il formato di pasta con cui questa viene preprata: nella ricetta napoletana, infatti, il condimento “alla puttanesca” richiama spaghetti, vermicelli o linguine, mentre in quella romana troviamo sempre gli spaghetti oppure le penne.

Lunga o corta, la pasta alla puttanesca è perfetta sia per un pranzo veloce o una cena in famiglia che tra amici, per un pasto davvero squisito e soddisfacente!

Spaghetti alla puttanesca

5.0 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: primi piatti, pasta, condimenti per pastaCuisine: cucina italianaDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

10

minutes
Cooking time

15

minutes
Total time

25

minutes

Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto semplice e ricco di gusto della tradizione culinaria italiana, veloce ed economico da fare.
La paternità del piatto è contesa tra Lazio e Campania che apportano una piccola variante nella preparazione:
nella ricetta tradizionale napoletana, infatti, gli spaghetti alla puttanesca sono preparati con un sugo a base di pomodoro, olio d’oliva, aglio, olive nere di Gaeta, capperi e origano e vengono anche chiamati semplicemente “aulive e chiapparielle”, ossia olive e capperi.
Nella variante laziale, invece, c’è l’aggiunta di acciughe sotto sale.

Ingredients

  • 400 g pomodori pelati

  • 320 g spaghetti

  • 100 g olive nere (preferibilmente di Gaeta)

  • 3 filetti acciuga sott’olio

  • 1 spicchio aglio

  • 1 peperoncino piccante (preferibilmente fresco)

  • 1 manciata capperi sotto sale

  • q.b. olio extra vergine di oliva

  • q.b. sale

  • q.b. prezzemolo fresco

Directions

  • Versare in una padella l’olio, l’aglio e il peperoncino tritato in modo grossolano.
    Lasciar insaporire il soffritto e aggiungere le acciughe sgocciolate, facendole sciogliere rimestando con un mestolo.
  • Aggiungere i pomodori pelati spezzettati e i capperi dissalati e sciacquati.
  • Togliere lo spicchio d’aglio, coprire con un coperchio e lasciar cuocere il sugo “alla puttanesca” per 10 minuti, fino a quando non si sarà ristretto.
  • Qualche minuto prima che il sugo sia pronto, aggiungere le olive intere e mescolare.
    Regolare di sale.
  • Nel frattempo, in una pentola portare a bollore l’acqua, salarla e cuocere gli spaghetti al dente.
  • Scolare la pasta, trasferirla nella padella e amalgamare bene con il condimento.
  • Impiattare e aggiungere del prezzemolo fresco tritato.
    La pasta alla puttanesca è pronta per essere servita calda.

Notes

  • Gli spaghetti alla puttanesca vanno consumati subito, ancora caldi. Se dovessero avanzare, è possibile conservarli 1-2 giorni in frigorifero, in un contenitore con coperchio oppure coperti con pellicola. Prima di consumarli, basta scaldarli in padella con un filo d’olio.
  • La presenza di acciughe nel condimento rende gli spaghetti alla puttanesca già sapidi, pertanto regolare bene l’ aggiunta di altro sale nel condimento.
  • Nel periodo in cui i pomodori sono di stagione è possibile preparare il piatto con un buon sugo fresco.
  • La ricetta vuole l’utilizzo di olive nere di Gaeta ma, in mancanza di queste, utilizzare altre olive nere.


Potrebbero interessarti anche:



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Per domande, consigli sulle ricette, o curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato qualche mia ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze quando le condividerai con i tuoi amici sui tuoi canali social.

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
speedy70
1 anno fa

Un ottimo pioatto della tradizione italiana, sempre molto gradito!!!!

trackback

[…] alla gricia – I Primi d’Italia – #20annidigusto Spaghetti alla puttanesca Spaghetti all’italiana Spaghetti con zesta di limone, salvia e sgombro piccante […]