Torta di mele con mele caramellate

Torta di mele con mele caramellate

La torta di mele è un dolce classico, soffice e goloso, semplice e genuino, perfetto a colazione e a merenda, preparato con tante mele nell’impasto che ne conferisce umidità e morbidezza; e con l’aggiunta di mele caramellate in superficie diventa un dolce irresitibile con i suoi contrasti di consistenze e gusto.

Amatissima da grandi e piccini, la torta di mele è la regina tra le torte classiche da credenza, un dolce casalingo semplice e genuino, ricco di frutta, dalla dolcezza e semplicità unica, perfetta per la colazione o la merenda!

Si prepara in pochi minuti ed è senza burro (senza lattosio nè proteine del latte), che la rende un dolce perfetto per intolleranti al lattosio e allergici alle proteine del latte.

Il contrasto tra morbidezza della torta e croccantezza delle noci caramellate, nonchè l’umidità della mela a fette che abbonda nell’impasto e la dolcezza delle mele caramellate in superficie, rendono questa torta un dessert strepitoso da servire anche a fine pasto, da gustare in semplicità o da accompagnare ad un ciuffo di panna semi montata o crema pasticcera, con una lieve spolverata di cannella in polvere e un bicchierino di vino liquoroso per completare il tutto.

Ne esistono di diverse versioni, ogni famiglia ha la sua ricetta preferita, basta davvero poco per personalizzarla ed arricchirla nel gusto già favoloso di suo.

Negli anni, dalla ricetta della mia torta di mele classica, ho provato diverse sfumature di sapori come la torta di mele e banane con pinoli e semi di papavero, o quella con banane e caramello salato, la torta di mele amaretti e mandorle, la torta di mele valdostana, la torta di mele al malto d’orzo (senza zucchero, uova nè burro), la versione natalizia con la torta di mele Natalina, oppure la versione con il riso. Ma questa torta di mele, con le mele caramellate, è di gran lunga la più deliziosa che abbia mai preparato, un gusto straordinario che riesce a far socchiudere gli occhi a chiunque ald ogni morso per la sua bontà, un profumo ed un’aroma pazzeschi che fanno venir voglia di una fetta in più!

Di rientro dalle vacanze in Trentino dove regna indiscussa la mela Melinda, non potevo non portare a casa una bella scorta di mele nella varietà Golden Delicious, protagoniste di questa mia ricetta! Ma la torta di mele si può preparare con qualsiasi tipo di mela e, volendo, creare anche un mix di diverse varietà.

A completare il gusto delicato delle mele, ho aggiunto dell’uvetta e della frutta secca, la freschetta degli agrumi (arancia e limone) e l’aroma dei liquori. Pochi semplici passaggi per preparare una torta dal successo assicurato, da servrie in qualsiasi occasione.

Mele caramellate in padella

A rendere speciale questa torta di mele sono le mele caramellate aggiunte in superficie prima della cottura del dolce in forno. Non le classiche Candy Apple o Mele Stregate (come vengono spesso chiamate), ma mele tagliate a cubetti e lasciate caramellare lentamente nello zucchero che imbrunisce, poi arricchite con gherigli di noci e lamelle di mandorle.

E’ una ricetta semplice per caramellare la frutta (non soltanto le mele) per gustare tutta la bontà della frutta fresca al gusto caratteristico dello zucchero caramellato; un dessert sfizioso dalla facile preparazione da preparare in casa in diverse occasioni!

Come accennato sopra, caramellare le mele (a cubetti) in padella è semplicissimo:

lavare le mele, sbucciarle e tagliarle a cubetti. Ma per chi lo preferisce, le mele (o nel caso anche pere, prugne e uva) possono esser caramellate tranquillamente con la buccia, previa accurato lavaggio.

In una padella antiaderente lasciar sciogliere il burro (io vegetale) e quando questo sfrigolerà, aggiungere le mele a cubetti piccolissimi e la cannella e lasciar rosolare per un minuto.

Unire lo zucchero e, sempre a fiamma bassissima, lasciar sciogliere.

Quando le mele si saranno colorate e, grazie allo zucchero saranno diventate color nocciola, colore tipico dello zucchero caramellato, aggiungere i gherigli di noce e le mandorle a lamelle e mescolare il tutto con l’aiuto di un cucchiaio. Ora un profumo delizioso inizierà a diffondersi in ogni ambiente della casa e restistergli sarà impossibile!

Dopo qualche minuto (5-10 minuti), facendo attenzione a non far bruciare zucchero e frutta, spegnere il fuoco, lasciare intiepidire e versare sull’impasto prima di infornarlo, oppure servire in un piatto e gustare la frutta caramellata così, magari insieme a del gelato alla vaniglia o dei biscotti friabili.

Torta di mele con mele caramellate

5.0 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: dolci, dolci con la frutta, dolci da credenza, torte da credenza, colazione, merenda, dessertCuisine: cucina italianaDifficulty: facile
Servings

6

servings
Prep time

30

minutes
Cooking time

1

hour 
Total time

1

hour 

30

minutes

La torta di mele è un dolce classico, soffice e goloso, semplice e genuino, perfetto a colazione e a merenda, preparato con tante mele nell’impasto che ne conferisce umidità e morbidezza; e con l’aggiunta di mele caramellate in superficie diventa un dolce irresitibile con i suoi contrasti di consistenze e gusto.

Si prepara in pochi minuti ed è senza burro (senza lattosio nè proteine del latte), che la rende un dolce perfetto per intolleranti al lattosio e allergici alle proteine del latte.

Il contrasto tra morbidezza della torta e croccantezza delle noci caramellate, nonchè l’umidità della mela a fette che abbonda nell’impasto e la dolcezza delle mele caramellate in superficie, rendono questa torta un dessert strepitoso da servire anche a fine pasto, da gustare in semplicità o da accompagnare ad un ciuffo di panna semi montata o crema pasticcera, con una lieve spolverata di cannella in polvere e un bicchierino di vino liquoroso per completare il tutto.

A completare il gusto delicato delle mele, ho aggiunto dell’uvetta e della frutta secca, la freschetta degli agrumi (arancia e limone) e l’aroma dei liquori. Pochi semplici passaggi per preparare una torta dal successo assicurato, da servrie in qualsiasi occasione.

Ingredients
Per una tortiera da 20-22cm diametro

  • Per l’impasto della torta
  • 300 g farina tp. 00

  • 200 g zucchero semolato

  • 180 g olio di semi di girasole

  • 16 g lievito per dolci in polvere (1 bustina)

  • 4 uova

  • 3 mele

  • 1 limone (succo + scorza grattugiata)

  • 1 arancio (scorza grattugiata)

  • 2 cucchiai uvetta secca

  • 1 cucchiaio pinoli

  • 1 cucchiaio mandorle a lamelle

  • q.b. rum bianco (tp. Bacardi)

  • q.b. liquore anice (tp. Varnelli)

  • q.b. gherigli di noce

  • Per le mele caramellate
  • 2 cucchiai zucchero semolato

  • 1 mela

  • 1 noce burro vegetale

  • q.b. gherigli di noce

  • q.b. mandorle a lamelle

Directions

  • Preparare l’impasto del dolce
  • In una ciotolina versare l’uvetta e ricoprire con il liquore (mix tra rum bianco e liquore all’anice).
    Lasciare in ammollo fino all’utilizzo (almeno 10 minuti circa).
  • Nel frattempo, lavare le mele (3 mele), sbucciarle ed eliminare torsolo e semi.
    Tagliare in fette sottili e trasferire in una iotola grande.
    Irrorare con il succo di 1 limone e tenere da parte.
  • In un’altra ciotola, montare le uova (albume + tuorlo) insieme allo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
    Aggiungfere a filo l’olio, sempre montando, quindi unire la farina ed il lievito un pò alla volta, facendo assorbire bene le polveri al composto prima di aggiungerne altre.
  • Aggiungere 2 cucchiai di liquore presi dal mix utilizzato per ammollare l’uvetta e mescolare bene.
  • Avremmo così un composto gonfio, chiaro e liscio da riversare sulle mele a fette tenute da parte, unire anche l’uvetta strizzata, i pinoli, le mandorle a lamelle e qualche gheriglio noce spezzettato grossolanamente.
    Mescolare accuratamente con una marisa.
  • Rivestire una tortiera a cerniera con un foglio carta forno precedentemente bagnato e ben strizzato, quindi versare l’impasto nella tortiera.
  • Preparare le mele caramellate
  • Lavare la mela, sbucciarla e tagliarlaa cubetti. Tenere da parte.
    lasciar sciogliere il burro (io vegetale) e quando questo sfrigolerà, aggiungere le mele a cubetti piccolissimi e la cannella e lasciar rosolare per un minuto.
  • Unire lo zucchero e, sempre a fiamma bassissima, lasciar sciogliere.
    Quando le mele si saranno colorate e, grazie allo zucchero saranno diventate color nocciola, tipico dello zucchero caramellato, aggiungere i gherigli di noce e le mandorle a lamelle e mescolare il tutto con l’aiuto di un cucchiaio.
  • Lasciar intiepidire leggermente e, poco prima di infornare il dolce, versare il composto caramellato sull’impasto in tortiera. Aggiunto ancora qualche mandorla a lamelle e gheriglio noce.
  • Cottura del dolce
  • Preriscaldare il forno a 180°C, modalità statica.
  • Infornare il dolce (nel ripiano centrale del forno) e lasciar cuocere per 60 minuti circa.
    Il tempo di cottura può variare di qualche minuto in base alla potenza del proprio forno.
    Raggiunti i 45-50 minuti di cottura, controllarne la cottura al cuore del dolce procedendo con la prova stecchino.
  • A cottura ultimata, sfornare e lasciar raffreddare prima di rimuovere il dolce dallo stampo.
  • Servire il dolce in semplicità, oppure accompagnare la fetta di torta con della panna semi montata ed una spolverata di cannella, oppure con della crema pasticcera.

Recipe Video

Notes

  • Per preparare la torta di mele si possono utilizzare qualsiasi varietà di mela, anche un mix di diverse varietà nel caso le avessimo in casa e dovessimo consumarle prima che diventino troppo mature.
  • La torta di mele si conserva a temperatura ambiente, chiusa in un apposita tortiera o sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo. È possibile congelare la torta una volta cotta, meglio se già porzionata a afette, da scongelare in frigorifero e scaldare prima di consumarla.

Ti è piaciuta la ricetta di oggi? Valuta la ricetta e fammi sapere nei commenti cosa ne pensi! Inoltre, assicurati di seguire Delizie & Confidenze su Instagram e taggami quando provi una delle mie ricette così posso vedere tutte le tue deliziose creazioni!

Hai provato questa ricetta?
Fammi sapere com’è andata: scrivimi nei commenti e lasciamo le stelline in base al tuo gradimento!

Grazie per il tuo sostegno.

Sabrina


Potrebbero interessarti anche:



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Daniela
1 mese fa

O che goduria ^_^