Torta slava

Torta slava (rivisitazione senza burro)

La torta slava è un dolce tipico dell’Est Europa composto da tre strati distinti: una base di morbida frolla, un ripieno di confettura, una copertura di soffice meringa. Il nomeoriginario del dolce è Plesniak, semplice da realizzare, deliziosa nel gusto, perfetta in ogni occasione.

Un dolce che “non fa perdere tempo” in quanto i tre strati si infornano tutti e tre insieme. Una cottura relativamente veloce ed il dolce è pronto!

Solitamente si prepara utilizzando una teglia rettangolare o quadrata, così da servire la torta tagliata a quadrotti e spolverizzata con o zucchero a velo.

Rivisitazione e varianti

Dopo aver gustato la torta slava con un gdelizioso ripieno di Fiordifrutta frutti di bosco Rigoni di Asiago, è il momento di scoprire e lasciarsi deliziare da altre Fiordifrutta.

 
Delizie & Confidenze
Delizie & Confidenze
Delizie & Confidenze

Il ripieno invitante dalle note leggermente asprigne

La torta slava si presta ad esser preparata variando la confettura e, quindi, offrendo sempre colori, aromi e gusto sempre nuovi!

E’ la volta quindi di provare nuove Fiordifrutta e, prediligendo i frutti di bosco, ho voluto donare al dolce un gusto maggiormente avvolgente ed intenso grazie alla Fiordifrutta mirtilli neri di bosco.

La rivisitazione dairy free

La ricetta originale del dolce prevede una base di frolla realizzata con burro.

Per rendere il dolce perfetto anche per chi è allergico al latte (e suoi derivati), ho sostituito il burro con olio di semi di girasole.

Altre piccole varianti del dolce

Inoltre, ho aggiunto della granetta di nocciole in superficie per donare note crocanti in aggiunta la dolce.

E’ possibile aggiungere delle mandorle al dolce: a lamelle in superfici, in granella o sotto forma di farina nella realizzazione della base.

Si può optare per una farina diversa rispetto alla classica farina tipo “00” prevista dalla ricetta (perfetto sarebbe utilizzare un mix tra la farina di avena e farina di mandorle).

Per un effetto più croccante della meringa, dopo la cottura ho lasciato il docle sotto il grill del forno per pochissimi minuti, giusto il tempo di realizzare una sottile crosticina più croccante. Questo passaggio è delicato: biscogna far attenzione che la meringa non bruci per evitare un colore, un odore ed un gusto sgradevole del dolce (diventando così anche poco salutare)

Torta slava

0 from 0 votes
Recipe by Delizie u0026 Confidenze Course: Desserts, Crostate, TorteCuisine: cucina slava, dairy freeDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

30

minutes
Cooking time

30

minutes

La torta slava è un dolce tipico dell’Est Europa composto da tre strati distinti: una base di morbida frolla, un ripieno di confettura, una copertura di soffice meringa.

Il nomeoriginario del dolce è Plesniak, semplice da realizzare, deliziosa nel gusto, perfetta in ogni occasione.

Questa la mia rivisitazione del dolce, realizzato con una frolla senza burro e l’aggiunta di granella di nocciole, nonchè un brevissimo passaggio di grill per una crosticina sottilissima ma più croccante della meringa.

Ingredients

  • Stampo 30×40
  • Per la frolla
  • 300 gr 300 farina 00

  • 80 gr 80 zucchero semolato

  • 80 gr 80 olio di semi di girasole

  • 3 3 tuorli

  • 1 cucchiaino 1 lievito per dolci

  • 1 1 limone (la buccia grattugiata)

  • Per il ripieno
  • q.b. Fiordifrutta mirtilli neri di bosco

  • Per la meringa
  • 90 gr 90 zucchero semolato

  • 3 3 albumi d’uovo

  • 2 gocce 2 succo di limone

  • Ingredienti aggiuntivi
  • q.b. granella di nocciole

  • q.b. zucchero a velo per decorare

Directions

  • Preparare la frolla
  • In un recipiente mescolare i tuorli con lo zucchero, quindi unire l’olio e mescolare ancora.
  • Aggiungere la farina con il lievito e lavorare dapprima con un cuchciaio (mestolo), poi a mano.
    L’impasto risulterà sabbioso.
  • Preparare la meringa
  • In un recipiente versare i tuorli e lavorarli con le fruste elettriche qualche minuto, giusto il tempo di formare la prima “schiuma”.
  • Unire quindi lo zucchero ed il succo di lomine (due gocce). Montare ancora fino ad ottenere un composto spumoso, sodo e denso.
  • Comporre il dolce
  • Preriscaldare il forno a 170°C, modalità statica.
  • Rivestire lo stampo con la carta forno, facendola aderire perfettamente alle pareti dello stampo.
  • Trasferire l’impasto di frolla nello stampo e, aiutandosi con il dorso di un cucchiaio, stenderlo e compattarlo uniformemente.
    Lo strato dovrà esser alto circa 1,5 cm e uniforme.
  • Ricoprire lo strato di frolla con la Fiordifrutta, livellandola bene con il dorso del cucchiaio.
  • Con l’aiuto di una spatola, ricoprire il dolce creando un ultimo strato con la meringa.
    Livellare bene anch’essa.
  • Distribuire sopra la meringa la granella di nocciole (facoltativo)
  • Cottura del dolce
  • Cuocere in forno caldo a 170°C per 25 minuti, nella parte più bassa del forno.
  • La meringa dovrà assumere un colore caramellato.
  • Trascorsi i 25 minuti di cottura, senza estrarre il dolce dal forno, spostare la manopola in modalità grill, quindi lasciare il dolce per 5-7 minuti, controllando costantemente che non diventi troppo scura la meringa e che quindi bruci.

    (Questo passaggio del grill è facoltativo: ho voluto provarlo per realizzare una sottile crosta croccante alla meringa. In alternativa, trascorsi i 25 minuti di cottura, proseguire direttamente con il passaggio successivo).
  • Spegnere il forno, aprire lo sportello ma lasciare dentro la torta per qualche minuto (3 minuti), quindi sfornare e lasciar raffreddare completamente a temperatura ambiente.
  • Come servire il dolce
  • Quando il dolce sarà completamente freddo, sformare e impiattare.
  • Spolverare con lo zucchero a velo e servire tagliato a quadrotti.

Notes

  • La torta slava si conserva per due o tre giorni fuori frigorivero, sotto una campana di vetro o all’interno di un conteniore con chiusura ermetica.
  • La torta slava si può preparare anche in una tortiera tondae utilizzare qualsiasi tipo di marmellata, confettura o crema spalmabile.

Per altre ricette con i prodotti della linea Fiordifrutta Rigoni di Asiago, segui gli hashtag #Fiordifrutta #RigonidiAsiago #LaNaturaNelCuore #RigoniaTavola #ilgustodeituoisogni

*ADV

Seguimi anche su Instagram per non perdere novità e ricette.

Potrebbero interessarti anche:


Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Barbara Froio
5 anni fa

Una ricetta davvero interessante, da provare. Un abbraccio

Sabrina
5 anni fa
Reply to  Barbara Froio

Grazie Barbara!!
Un abbraccio a te

Luisa Napolitano
5 anni fa

da provare assolutamente
Luisa

Sabrina
5 anni fa

Grazie mille Luisa!!
Son sicura piacerà molto anche a te.
Un bacio grande

trackback

[…] Torta cioccolato e mandorle Torta di carote con pesche noci e confettura di pesche Torta al vapore Cherry Pie (la mia torta di ciliegie) Carrot Cake: la torta americana alle carote Torta biscottata con i frutti del bosco (ricetta senza burro) Torta Ace cotta in pentola – Tutte le indicazioni per una perfetta cottura in pentola dei dolci Baltimore peach cake – torta di pesche fresche Torta slava […]