Pollo speziato al cocco

Streccetti di pollo al garam masala alla mia maniera

Gli straccetti di pollo al garam masala sono un secondo piatto dalle note etniche, speziato e dal gusto deciso e strepitoso.

Ispirata ad una ricetta indiana (chicken tikka masala), gli straccetti di pollo regalano al palato (e all’olfatto) note speziate ricche e intense grazie al mix di spezie utilizzato e al “latte” di cocco che ne conferisce anche cremosità.

Dal sapore intenso, la consistenza morbida della carne e la sua cremosità, se servito con del pane chapati o naan, oppure accompagnato da una buona porzione di riso basmati, sarà un pasto etnico che ci catapulterà in India.

Così speziati e cremosi, questi straccetti di pollo possono diventare un piatto unico nutriente e delizioso se serviti con del riso bianco basmati naturalmente profumato (che assorbirà e amplificherà tutti gli aromi presenti in questo piatto).

Cos’è il garam masala

Si garam masala ed è un mix di spezie tipico della cucina indiana utilizzato per insaporire carne, salse, verdure e zuppe.

Il garam masala è costituito da cannella, cardamomo, cumino, coriandolo, chiodi di garofano, curcuma e pepe nero, (in proporzioni variabili).

E’ una “miscela calda” che aiuta ad insaporire le pietanze senza aggiungere calorie, oltre ad apportare molti benefici per l’organismo grazie alle proprietà delle spezie utilizzate.

Il garam masala si può acquistare già dosato, opporre si può preparare in casa tostando tutte le spezie in una padella e a fuoco medio-alto (10 min circa). Dopo la tostatura basta polverizzare le spezie in un macinino e conservare in un vasetto chiuso. Oppure, se si hanno a disposizione spezie in polvere, si può creare direttamente il proprio garam masala e conservarlo sempre in un vasetto chiuso per adoperarlo all’occorrenza.
Il mix così ottenuto manterrà l’aroma intenso per diversi mesi se ben chiuso e conservato.

Come preparare gli straccetti al garam masala alla mia maniera

Preparare questo piatto è davvero semplice e veloce e si può utilizzare il petto di pollo intero o a fette, la coscia o la sovracoscia, ovvero la parte più tenera e polposa del pollo.

Basterà dissossare eventualmente la carne e tagliarla a striscioline, quindi infarinarle ed eliminare la farina in eccesso.

Gli straccetti di pollo infarinati vanno fatti rosolare in padella con l’olio e la cipolla tagliata finemente e fatta appassire.

Solo quando la carne è rosolata su tutti i lati va aggiunto il mix di spezie ed il latte di cocco che creeranno il mix perfetto tra aroma, sapore e cremosità.

Al garam masala si, ma alla mia maniera

Le spezie che compongono il mix indiamo non mancano mai nella mia cucina e ad esse se ne affiancano molte altre, alcune delle quali trovo si sposino perfettamente al garam masala e che, dunque, non perdo occasione per utilizzarle insieme.

Oltre al garam masala dunque (che preparo sempre all’ultimo momento per godere appieno dell’aroma intenso e deciso delle spezie), ho aggiunto della noce noscata, della fava tonka e un pizzico di “polvere di crusco” (ossia peperoni cruschi secchi e frullati) per creare lievi sfumature di colore al piatto.

Completa il piatto un trito fine di coriandolo fresco.

E gli straccetti di pollo al garam masala alla mia maniera è il piatto che propongo per il menù odierno della Rubrica Al Km 0 “Le amiche spezie”.

In cucina con le spezie

Le spezie sono la parte più ricca di aromi di una pianta (semi, fiori, corteccia o radice), ossia degli aromi naturali ricavati dunque da piante esotiche differenti, originarie del medio ed estremo oriente e dal Sud America.

Apprezzate anche in antichità, il primo utilizzo delle spezie non è stato gastronomico: gli antichi egizi, infatti, le utilizzavano per la mummificazione, mentre i romani le usavano come medicamenti ma ne apprezzavano già il loro potere di insaporitori nei loro piatti.

Esistono una viarietà immensa di spezie e solo alcune di esse entrano a far parte dell’utilizzo abituale (o quasi) nella cucina italiana.

Accanto alle più note come la cannella, la noce moscata o il curry, esistono numerosissime altre varietà di spezie che vale la pena conoscere ed imparare ad utilizzare per le nostre ricette. Questo perchè le spezie sono nostre alleate in cucina in quanto ci consentono di insaporire i nostri piatti con leggerezza, senza apportare calorie.

Le spezie non solo esaltano i sapori naturali di un piatto, ma donano aromi nuovi a cibi familiari, per rendere stuzzicante un piatto comune, stimolando tutti e cinque i nostri sensi.

Semi o radici, fiori o cortece, le spezie vengono mescolate spesso per dar vita a miscele dal sapore più o meno piccante.

Rispetto alle erbe aromatiche, le spezie vengono utilizzate prevalentemente secche, intere o macinate. Per poterne apprezzare al meglio del loro profumo e aroma, le spezie andrebbero acquistate sempre intere e, solo al momento dell’uso, macinate e risotte in polvere.

Come conservare le spezie

Le spezie vanno conservate in luoghi asciutti e lontane dalla luce e da fonti di calore (come ad esempio forno e fornelli), correttamente riposte in barattoli o vasetti chiusi e consumate entro alcuni mesi (dai 6 agli 8 mesi).

Si possono preparare in casa miscele di spezie a seconda del proprio gusto personale, da conservare in vasetti di vetro chiusi e utilizzare di volta in volta per insaporire piatti caldi o freddi, a base di carni, verdure, pesce, salse ed anche zuppe.

Aromi e gruppi aromatici

I composti aromatici sono le minuscole molecole che danno ad ogni spezia un sapore unico.

A seconda delle caratteristiche di ogni aroma, vengono classificati in gruppo aromatici come, ad esempio, aromi dolci, terrosi, agrumati, fruttati, tostati, pungenti, sulfurei e agrodolci (per ciitarne alcuni). Ognuno di questi gruppi ha delle caratteristiche specifiche, con componenti chimici specifici, ed un utilizzo diverso in cucina.

Nella maggior parte dei casi, le spezie che consividono uno o più composti aromatici, si abbinano perfettamente tra loro.

Streccetti di pollo al garam masala alla mia maniera

5.0 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Secondi piatti, Piatti uniciCuisine: cucina etnicaDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

15

minutes
Cooking time

15

minutes
Total time

30

minutes

Gli straccetti di pollo al garam masala sono un secondo piatto dalle note etniche, speziato e dal gusto deciso e strepitoso.
Ispirata ad una ricetta indiana (chicken tikka masala), gli straccetti di pollo regalano al palato (e all’olfatto) note speziate ricche e intense grazie al mix di spezie utilizzato e al “latte” di cocco che ne conferisce anche cremosità.

Dal sapore intenso, la consistenza morbida della carne e la sua cremosità, se servito con del pane chapati o naan, oppure accompagnato da una buona porzione di riso basmati, sarà un pasto etnico che ci catapulterà in India.

Così speziati e cremosi, questi straccetti di pollo possono diventare un piatto unico nutriente e delizioso se serviti con del riso bianco basmati naturalmente profumato (che assorbirà e amplificherà tutti gli aromi presenti in questo piatto).

Ingredients

  • 4 fettine petto di pollo

  • 1 cipolla dorata

  • 2 cucchiai olio extra vergine di oliva

  • 1 bicchiere “latte” di cocco

  • 1 cucchiaino garam masala

  • 1 pizzico peperone crusco macinato (facoltativo)

  • 1/2 fava tonka

  • q.b. noce moscata

  • q.b. farina

  • q.b. sale

  • q.b. coriandolo fresco (o prezzemolo in alternativa)

  • q.b. farina 00

  • Ingrediente aggiuntivi per piatto unico
  • 350 g riso basmati profumato

  • q.b. sale

Directions

  • Preparare gli straccetti di pollo al garam masala alla mia maniera
  • Tagliare a strice la carne, salare e infarinare.
    Eliminare la farina in eccesso e tenere da parte.
  • Mondare la cipolla, spellare e tagliare finemente con una mandolina.
    Trasferire in padella con l’olio e lasciar appassire a fiamma bassa.
  • Unire alla cipolla appassita gli straccetti di pollo tenuti da parte e lasicar rosolare su tutti i lati.
  • Quando la carne sarà rosolata da tutti i lati, unire le spezie ed aggiungere il latte di cocco.
    Lasciar cuocere per 10 minuti, fino a quando si ottiene una consistenza cremosa.
  • Impiattare eservrie gli straccetti di pollo con una spolverata di coriandolo tritato finemente.
  • Per il piatto unico
  • Cuocere il riso basmati nell’acqua bollente correttamente salata.
    Lasciar cuocere per il tempo indicato sulla confezione del riso (in media 10 minuti).
  • Scolare il riso e impiattare.
  • Comporre il paitto unico
  • Versare il riso nelle ciotole e disporre su ognuna gli straccetti di pollo al garam masala.
  • Il riso assorbirà aromi e sapore della salsa cremosa della carne.
    Servire subito.

Notes

  • Nella ricetta originale del “chicken tikka masala” la carne viene fatta insaporire nello yogurt greco con le spezie per poi esser cotto in una salsa di pomodoro e panna. Di questa ricetta non ne esiste una ufficiale ma ogni famiglia ha la sua, un pò come le quantità delle spezie che compongono il garam masala.
  • Se non si hanno problemi di allergia alle proteine del latte e non si ama molto il latte di cocco, è possibile utilizzare del latte vaccino.
  • Pe ril piatto unico, al posto del riso basmati è possibile utilizzare del riso jasmine.
  • E’ possibile conservare gli straccetti di pollo al garam masala in frigorifero per un giorno, in un contenitore chiuso ermeticamente. Riscaldare prima di consumare.

Scopriamo insieme le altre proposte del menù odierno:

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook


Potrebbero interessarti anche:



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Simona Nania
1 anno fa

Se ne hai una ciotolina in più verrei volentieri a pranzo mi piace tantissimo questa ricetta

Simona Nania
1 anno fa

Sabri io ho in vasetto di quella spezia ma non l’ho ancora usata, grazie per i tuoi consigli sono preziosi ??

speedy70
1 anno fa

Adoro questi sapori porientaleggianti, splendido piatto!!!

carla emilia
carla emilia
1 anno fa

Mi piace molto questo pollo, il garam masala è un mix che mi stuzzica tantissimo! Ciao Sabri 🙂

Ziya Tercüme
1 anno fa

I am truly thankful to the owner of this web site who has shared this fantastic piece of writing at at this place.